Acea: acquisito restante 35 per cento di Deco, sale al 100 per cento

Il perimetro di attività oggetto dell’acquisizione comprende: un impianto di trattamento meccanico biologico (Tmb), un impianto fotovoltaico, un impianto a biogas e due impianti di smaltimento.

Acea rende noto di aver completato, oggi, l’acquisizione del restante 35 per cento del capitale di Deco Spa, società attiva nel settore dei rifiuti in Abruzzo di cui deteneva il 65 per cento (vedi comunicato stampa del 20 settembre 2021) in seguito all’acquisizione, il cui closing si è perfezionato a novembre 2021. Lo comunica in una nota Acea.

“Deco è consolidata al 100 per cento da Acea e contribuisce all’Ebitda del Gruppo, su base annua, per un importo di circa 11 milioni di Euro. La Società si occupa della progettazione, realizzazione e gestione di impianti di trattamento, smaltimento e recupero dei rifiuti solidi urbani e di impianti di recupero energetico da fonti rinnovabili – si legge nella nota -. Il perimetro di attività oggetto dell’acquisizione comprende: un impianto di trattamento meccanico biologico (Tmb) con una capacità autorizzata di 270.000 tonn./anno, un impianto fotovoltaico, un impianto a biogas e due impianti di smaltimento. Deco detiene anche il 100 per cento del capitale di Ecologica Sangro SpA che opera sempre in Abruzzo nel settore della gestione integrata dei rifiuti solidi urbani”, conclude la nota di Acea

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna