Campidoglio: Ecco la giunta Gualtieri, in squadra sei uomini e sei donne – VIDEO e PHOTOGALLERY

Delega del Bilancio affidata a Silvia Scozzese che incassa anche il ruolo di vicesindaco. Sindaco tiene 9 deleghe, anche a Clima e Pnrr: "Giunta di qualità, parleremo con i fatti"

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri presenta la sua giunta: sei uomini e sei donne, con la delega del Bilancio affidata a Silvia Scozzese, l’esperta di conti gia’ con Ignazio Marino che incassa anche il ruolo di vicesindaco.

Nell’esecutivo comunale sono presenti sia tecnici, sia politici in rappresentanza delle varie anime della maggioranza. Tre le caselle occupate dal Pd: Ambiente e rifiuti a Sabrina Alfonsi, Urbanistica a Maurizio Veloccia e Trasporti a Eugenio Patane’. Alla Cultura va Miguel Gotor. Turismo, Grandi Eventi e Sport vanno a Alessandro Onorato, a Monica Lucarelli spettano Attivita’ Produttive e Pari Opportunita’. Tobia Zevi è il nuovo assessore al Patrimonio e alle Politiche Abitative. Ignoto ai rumours il nome di Ornella Segnalino che gestirà Lavori Pubblici e infrastrutture. Barbara Funari, assessore alle Politiche sociali e alla Salute, Claudia Pratelli, assessore alla Scuola, Formazione e Lavoro. Andrea Catarci avra’ la delega al decentramento, partecipazione, servizi al territorio per la citta’ dei 15 minuti.

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri tiene per se’, invece, le deleghe all’Attrazione degli Investimenti, Clima, Partecipate, Personale, Pnrr, Relazioni Internazionali, Sicurezza, Transizione digitale e Universita’.

“Siamo sicuri di poter costruire una citta’ che funziona meglio, che si metta alla guida di una stagione di rilancio del Paese, che sia Capitale della transizione ecologica e della sostenibilita’ ambientale, creando buona occupazione.” Lo ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri presentando la sua giunta in Campidoglio. “Abbiamo una idea di citta’ che sia piu’ semplice e partecipata – ha aggiunto – non sara’ una sfida semplice ma ci metteremo tutto il nostro entusiasmo. Ho molta fiducia con questa squadra, di grande qualita’. Saremo una squadra che cerchera’ di parlare il piu’ possibile di parlare con i fatti”.

Albino Ruberti, capo di gabinetto della Regione Lazio, lascia l’incarico per andare a ricoprire lo stesso ruolo a Palazzo Senatorio, accanto al neosindaco di Roma, Roberto Gualtieri. Il suo successore in Regione Lazio, a quanto si apprende, dovrebbe essere l’attuale direttore di Ater, Andrea Napoletano.

Le prime reazioni politiche non si fanno attendere.

“La giunta presentata da Gualtieri e’ purtroppo esattamente come ce l’aspettavamo. Un rappresentante per corrente del PD ai Ministeri chiave e nel gabinetto e incarichi vari per chi ha costruito le listine a supporto. Pessimo inizio”. Lo ha scritto su Twitter Carlo Calenda.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna