Campidoglio: via libera all’approvazione del piano strategico per la mobilità

Prevede una serie di azioni volte all’ottimizzazione dei processi aziendali, alla digitalizzazione dei servizi e alla valorizzazione del personale, con l’armonizzazione degli attuali profili professionali e l’assunzione di nuovo personale specializzato

Il nuovo assessore alla mobilità e trasporti di Roma Eugenio Patanè

La giunta capitolina ha dato il via libera alla delibera che dà mandato al socio Roma Capitale di approvare il Piano Strategico Operativo 2021-2023 di Roma Servizi per la Mobilità, che al suo interno prevede una serie di azioni volte all’ottimizzazione dei processi aziendali, alla digitalizzazione dei servizi e alla valorizzazione del personale, con l’armonizzazione degli attuali profili professionali e l’assunzione di nuovo personale specializzato.

Per quanto riguarda l’aspetto dell’ottimizzazione dei costi, il progetto prevede l’unificazione delle due strutture attualmente esistenti per la nuova sede aziendale. Il progetto di digitalizzazione è sia interno che al servizio dei cittadini, con la realizzazione di una nuova centrale della mobilità, in ottica Maas (Mobility as a service), per adeguarla alle sfide legate all’innovazione del settore della mobilità.

“Grazie all’approvazione di questa delibera viene avviata la riorganizzazione della Società per consentirle di affrontare al meglio le sfide future, a cominciare da PNRR, Giubileo 2025 ed Expo 2030. In particolare, l’innovazione tecnologica che vogliamo apportare, attraverso l’introduzione dei sistemi Maas, necessita di questa riorganizzazione per fare di Roma uno degli Hub più importanti in termini di innovazione tecnologica nei sistemi di trasporto”, ha commentato l’assessore alla Mobilità Eugenio Patanè.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna