Cotral riparte con cinque nuovi bus

I nuovi mezzi presentati da Zingaretti e Delrio. Nei prossimi mesi altre consegne

Cotral prova a rimettersi in piedi, partendo da una nuovo flotta bus. Questa mattina il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, insieme al ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, all’assessore regionale alla Mobilità, Michele Civita, alla presidente e all’amministratore delegato di Cotral, Amalia Colaceci e Arrigo Giana hanno inaugurato a Gennazzano i nuovi mezzi, ovvero cinque nuovi bus.

Le consegne, partite da Amatrice lo scorso 31 ottobre, procedono secondo il programma: 73 nuovi pullman sono già su strada, altri 30 saranno consegnati entro Marzo. Sempre nel mese di Marzo entreranno in servizio altri 4 bus bipiano da 90 posti a Subiaco. Mentre a Genazzano saranno consegnati complessivamente 20 nuovi pullman da 12 metri entro l‘estate.

Altri 60 bus saranno acquistati da Cotral grazie alla procedura del sesto quinto che prevede un incremento del 20% della fornitura senza ricorrere ad un nuovo bando di gara. L’investimento, pari a 12 milioni di euro, sarà totalmente finanziato dall’azienda.

Quanto alla manutenzione di tutti i nuovi mezzi sarà in full service per 10 anni: una modalità innovativa di gestione che migliora l’efficienza complessiva del parco autobus, senza ricorrere all’esterno per singole prestazioni manutentive. Per questo motivo Cotral ha esteso le gare per il full service alla gran parte della flotta in servizio. Mentre tutte le altre attività saranno gestite direttamente dalle officine aziendali.

“Abbiamo stanziato 4,5 miliardi per i prossimi 15 anni per il rinnovo del parco autobus in Italia. Cambieremo 4 mila autobus nei primi due anni e poi 2,5 mila ogni anno per dare finalmente dignita’ al trasporto pubblico locale”, ha annunciato a margine dell’incontro il ministro Delrio.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna