In bilico l’azienda di Tortoriello, a rischio 150 lavoratori

La Gala Tech avrebbe dovuto assorbire 150 dipendenti della Solsonica, ma è in crisi

Fonte unindustria

Grana in vista per i lavoratori della Solsonica (Rieti) che sarebbero dovuti essere assunti dalla Gala Tech, l’azienda del presidente di Unindustria (qui il parere del presidente Filippo Tortoriello sull’addio al Tavolo per Roma).  Secondo quanto riportato da Repubblica, la società di Tortoriello potrebbe non riuscire ad assorbire tutti i dipendenti dell’azienda entrata in crisi cinque anni fa e che in virtù di un accordo al ministero dello Sviluppo, avrebbe dovuto vedersi trasferita la forza lavoro presso Gala.

Tutto questo perchè la stessa società Ict del presidente Unindustria è finita a sua volta in crisi, non riuscendo a pagare negli ultimi mesi, scrive il quotidiano, gli stipendi ai 23 lavoratori ex Solsonica assorbiti in precedenza. Tra i sindacati c’è una certa preoccupazione, visto che potrebbero a questo punto saltare i fondi regionali destinati alle rinnovabili, di cui Gala è leader. Inoltre a stretto giro Tortoriello sarà convocato in Regione per fare il punto.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna