Mobilità: da commissione ok delibera parcheggi non utilizzati

Enrico Stefano: "Abbiamo l'assoluta intenzione di confermare l'interesse pubblico e l'importanza di completare gli interventi relativi a tre parcheggi in avanzato stato di realizzazione"

parcheggio interrato abbandonato

La commissione capitolina Mobilità ha espresso parere positivo su una proposta di delibera riguardante il Piano urbano dei parcheggi, che sarà poi presentata e discussa in Assemblea Capitolina. Con la proposta “vogliamo eliminare dal Piano Parcheggi tutti quegli interventi inattuati, che dovevano essere eseguiti da due società (la Plauto e la Sile), dichiarate fallite nel 2015, per la realizzazione di parcheggi interrati in aree di proprietà comunale.

Quegli spazi ritorneranno così nella disponibilità di Roma Capitale che potrà decidere successivamente se rimetterli a bando per costruire nuove aree di stallo oppure cambiarne la destinazione. Secondo, abbiamo l’assoluta intenzione di confermare l’interesse pubblico e l’importanza di completare gli interventi relativi a tre parcheggi in avanzato stato di realizzazione: quello di via Lodi e di via Pietro Ottoboni – Largo San Giuseppe Artigiano nel Municipio IV e quello di via Penazzato/Sorel nel Municipio V.

I tre parcheggi saranno così portati a termine dal curatore fallimentare delle due società (Plauto e Sile) e garantiranno complessivamente ai cittadini 627 posti auto”, ha spiegato Enrico Stefano, presidente della commissione. “Vogliamo approvare quanto prima questa proposta in Aula per non lasciare opere pubbliche di interesse collettivo in sospeso e per mettere al più presto mano al nuovo Piano urbano dei parcheggi: per ridisegnarlo in linea con le esigenze di mobilità dei cittadini, recuperando importanti spazi pubblici attraverso la realizzazione di parcheggi interrati, che se gestiti nel modo opportuno favoriranno l’utilizzo di metro e bus, invece dei mezzi privati”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna