Natale: commercianti romani scrivono al Campidoglio “preoccupati per chiusure Ztl”

"agevolare in ogni modo l'accessibilità alle aree commerciali della città".

Le associazioni di categoria dei commercianti romani, Confcommercio, Cna e Confesercenti Roma, in vista del natale, quando si stima che gli acquisti che si fanno in quei giorni rappresentino per molte aziende il 30 per cento del fatturato dell’anno, chiedono al Campidoglio di rivalutare le misure sulla Zona a traffico limitato e di promuove iniziative per favorire lo spostamento dei romani verso il centro storico. Le organizzazioni dei commercianti romani, rispetto ai provvedimenti adottati lo scorso anno, con la chiusura della Ztl anche di sabato e domenica e con una estensione oraria durante la settimana fino alle 19:00, si dicono “contrarie e preoccupate” poiché ritengono sia necessario “agevolare in ogni modo l’accessibilità alle aree commerciali della città”.

La lettera – inviata all’assessore alla Mobilità, Eugenio Patané, al capo di gabinetto del sindaco, Alberto Stancanelli, e alla presidente del Municipio Roma I, Lorenza Bonaccorsi – specifica che “sono ancora palesi le inefficienze che affliggono il servizio di trasporto pubblico locale, soprattutto nelle ore serali, complici anche i diversi cantieri in corso in diverse zone della città. Riscontriamo – scrivono i commercianti romani – inoltre nella città una carenza di taxi, con lunghe file di attesa e ritardi per usufruire del servizio”. Pertanto lanciano al Campidoglio sette proposte: trasporti gratuiti per tutti nei sabati e nelle domeniche del periodo natalizio ed attivazione di una “Christmas card Atac” dall’8 dicembre al 6 Gennaio 2023 che preveda di usare i mezzi pubblici ad una tariffa speciale e concorrenziale perfino rispetto all’abbonamento.

Ancora: realizzare e promuovere mini hub della mobilità green e sostenibile: location dove arrivare e partire con tariffe scontate e con varie alternative di intermodalità; agevolare il parcheggio delle auto nelle aree limitrofe la Ztl, con incentivi o convenzioni per la riduzione delle tariffe orarie “Christmas center parking”; forte aumento del numero di autobus il sabato e domenica e le altre festività natalizie, particolarmente nelle fasce del tardo pomeriggio/sera, dando una puntuale informazione all’utenza; tariffe speciali per taxi ed Ncc per il centro storico e per i mini hub e aumento dei turni di servizio. Tra le altre richieste: permessi Ztl a tariffa giornaliera, che si potrebbero attivare, in via sperimentale per il periodo natalizio e linee speciali per lo shopping adibendo alcuni autobus express al potenziamento dei collegamenti nel centro storico. La lettera è firmata dal presidente Confesercenti Roma, Valter Giammaria, dalla presidente della Cna Roma, Maria Fermanelli, e dal commissario Confcommercio Roma, Pier Andrea Chevallard.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna