Ponte di Ferro, Gualtieri punta a modello Genova: massima rapidità lavori

Sopralluogo del candidato a sindaco di Roma per il centrosinistra dell'Industria

Sopralluogo del candidato a sindaco di Roma per il centrosinistra Roberto Gualtieri al ponte dell’Industria, di recente gravemente danneggiato da un incendio.

“Stiamo analizzando con i vigili e il Municipio gli interventi prioritari per fluidificare il traffico, anche in vista della Maker Faire che aprira’ l’8 ottobre. Ci sono danni a intere porzioni della struttura”, ha detto Gualtieri accompagnato sul posto dal presidente del Municipio, Amedeo Ciaccheri. A chi gli chiedeva se la ricostruzione del ponte Morandi potesse costituire un modello per la realizzazione dei lavori sul cosiddetto ‘ponte di ferro’ a Roma, Gualtieri ha risposto: “La quantificazione dei tempi deve attendere l’analisi dei danni interni ai piloni, ma possiamo dire che stiamo lavorando sulle procedure per assicurare la massima rapidita’ e evitare un cantiere troppo lungo”.

A suggerire il modello del ponte Morandi per rimettere in funzione anche il ponte romano e’ stato il minisindaco Ciaccheri, ringraziando Gualtieri per essere tornato sul posto: “La citta’ e’ tagliata in due. Questa sara’ una delle prime urgenze che il nuovo consiglio comunale dovra’ affrontare. In vista della Makers faire dobbiamo sostenere una campagna per l’utilizzo del mezzo pubblico e su questo ho chiesto anche un sostegno agli organizzatori dell’evento”.

Ciaccheri ha parlato del “modello Morandi” sostenendo che i lavori possono essere “accelerati anche a Roma”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna