Regione: 300mila euro per i prodotti agricoli made in Lazio

Serviranno a valorizzare la cultura del cibo

Tra gli ultimi atti della giunta Zingaretti c’è stato un finanziamento ai prodotti agricoli made in Lazio. In totale i fondi stanziati ammontano a 300mila euro a serviranno a valorizzare la cultura del cibo. A spiegarlo è l’assessora Agricoltura, Foreste, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Pari Opportunità della Regione Lazio, Enrica Onorati che dichiara: “Abbiamo approvato nella scorsa giunta due delibere che stanziano oltre 300mila euro per la promozione e valorizzazione del made in Lazio e della cultura del cibo, inteso nel suo valore di patrimonio della società. Nello specifico parliamo di 180mila euro – che si aggiungono a 120mila euro precedentemente affidati a Lazio Innova per una campagna di comunicazione sul latte fresco bovino di qualità del Lazio. Si tratta di un impegno che avevamo stretto con tutti i soggetti interessati con un triplice approccio: istituzionale, di valorizzazione del ruolo dei produttori di latte alimentare in chiave territoriale e ambientale, nella relazione città-campagna, avendo ben presente il ruolo strategico della zootecnia come presidio ambientale e sociale del territorio regionale e inoltre di coinvolgimento attivo della intera filiera e, infine, di valorizzazione, della filiera corta e del prodotto a chilometro zero”.

Ci sono infine 130mila euro affidati a Lazio Crea “per azioni di promozione, comunicazione e valorizzazione dei prodotti tipici e tradizionali del Lazio, al fine di creare una maggiore consapevolezza e conoscenza nei consumatori, destinatari finali di quel che non è solo ‘cibo’ da mangiare, ma anche e soprattutto valore di un territorio, sua storia e cultura da far vivere e tramandare”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna