Rifiuti, Ama spinge sugli ingombranti

Da oggi, 13 dicembre, fino a domenica 9 gennaio restano aperti 11 Centri di raccolta Ama in quasi tutti i municipi di Roma. Un modo per disinnescare la mina rifiuti

La carta rifiuti, ingombranti. Da oggi, 13 dicembre, fino a domenica 9 gennaio restano aperti 11 Centri di raccolta Ama in quasi tutti i municipi di Roma. L’orario: dal lunedì al sabato dalle 7 alle 12 e dalle 14 alle 19; la domenica mattina dalle 7 alle 13. Non solo: dopo un prolungato periodo di chiusura, per sostenere il piano di pulizia in atto riaprono al pubblico tre Centri presso i quali si potranno conferire oltre ai rifiuti cosiddetti “ingombranti” anche quelli particolari come materiali elettrici, apparecchiature elettroniche, vernici, solventi, inerti, farmaci e così via, informano da Roma Capitale.

Nelle parole di Sabrina Alfonsi, assessore capitolino all’Agricoltura, ambiente e ciclo dei rifiuti, si tratta di 2uno sforzo organizzativo ulteriore da parte di Ama, che ringrazio. Abbiamo scelto di metterlo in campo per facilitare la vita ai romani, in un periodo delicato come quello delle festività di fine anno, ampliando le possibilità di liberarsi in modo corretto, semplice e gratuito dei rifiuti diversi da quelli ordinari. Dal nostro punto di vista – aggiunge -, l’obiettivo è anche quello di prevenire l’accumulo di rifiuti che non possono essere conferiti nei cassonetti e non debbono essere abbandonati sul suolo pubblico”. Ancora, “per rendere il servizio ancora più capillare, nei fine settimana centri mobili di raccolta saranno presenti a rotazione nei vari municipi”.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna