Roma, M5S posta foto di Zingaretti sulla ciclabile del Tevere

Diaco: "Raggi lavora bene anche per lei"

Una foto del presidente Pd della Regione Lazio Nicola Zingaretti in bici sulla controversa ciclabile lungo il Tevere, la cui ristrutturazione è stata bloccata dalle sovrintendenze: la condivide dalla sua pagina Fb il presidente M5S della commissione capitolina Ambiente Daniele Diaco con un messaggio destinato a tutti i detrattori dell’opera: “Tranquilli, non soffrite di allucinazioni – scrive Diaco -: il ciclista in pantaloncini e maglietta rossa che ieri mattina percorreva allegro e spensierato la ciclabile sul Tevere era proprio lui, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti”.

“Guardate com’è felice – continua l’esponente del M5S capitolini -. Ma come: prima critica la sindaca Virginia Raggi sulla questione ciclabile e poi è tra i primi a utilizzarla? Per la serie: chi disprezza compra. Buona sgambata Presidente, come vede Virginia Raggi lavora bene anche per lei”, conclude.

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, aveva infatti ironizzato:“Se poi l’asfalto lo mettessimo sulle strade per coprire le buche e non sulle rive del Lungotevere sarebbe bello. Questa è la bellezza di questa città, una città piena di buche e noi mettiamo il bitume sul Lungotevere”.

La soprintendenza boccia i lavori di riqualificazione
I lavori di ripristino proseguono e sembra che Dipartimento e soprintendenza trovino un accordo per sostituire quel nero bitume con un grigio chiaro. Ma il colore, in realtà, si rivela l’ultimo dei problemi e l’opera di riqualifica presenta difformità ben più gravi. Il nulla osta richiesto risulta sbagliato e manca la documentazione tecnica e grafica che descriva nel dettaglio gli interventi da effettuare in una zona soggetta a tutela monumentale e paesaggistica. E non importa se si tratta di “manutenzione ordinaria per ripristinare un manto che già esisteva”, come ha più volte sottolineato l’assessora Meleo. La soprintendenza si è espressa e il Dipartimento deve ricominciare da capo.

 

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna