Roma, Tiberis 2022: in otto rispondono a bando per ‘spiaggia’ sul Tevere

Quest'anno sarà aperta anche di notte

La spiaggia Tiberis photo credit: Zetema

Successo per il bando di gestione della ‘spiaggia’ lungo il Tevere a Roma. Ben otto soggetti privati hanno partecipato alla manifestazione di interesse e nei prossimi giorni saranno invitati a presentare le offerte economiche.

Il bando prevede l’esenzione dal pagamento per l’occupazione di suolo pubblico e impegna l’Amministrazione capitolina alla realizzazione e manutenzione delle aree a spiaggia e a prato, all’allestimento di reti da beach volley e di giochi d’acqua per bambini, all’adeguamento impiantistico, alla raccolta differenziata dei rifiuti e alla disinfestazione e derattizzazione.

Inoltre, saranno fornite attrezzature e arredi tra cui ombrelloni e lettini, tavoli e sedie pieghevoli, rastrelliere per biciclette, colonnine per igienizzante, fontanelle. Il completamento dell’allestimento, incluso un bar- ristoro, dovra’ adottare criteri di eco-sostenibilita’ e sara’ a cura del gestore, cosi’ come la comunicazione e pubblicita’ degli eventi. Tiberis, che sara’ aperto con ingresso gratuito tutti giorni dalle 8 alle 24 e fino all’1 di notte dal venerdi’ alla domenica, avra’ una capienza massima di 200 persone.

“E’ un’ottima notizia la risposta di 8 soggetti privati al bando del Dipartimento Tutela Ambientale per la manifestazione d’interesse alla gestione di Tiberis 2022, che ne conferma l’attrattivita’ dopo un lavoro di radicale revisione del progetto rendendolo economicamente sostenibile. Va ricordato che la precedente edizione ha comportato costi per l’Amministrazione per circa 243mila euro, mentre le spese vive che prevediamo di sostenere quest’anno sono di 48mila euro. In piu’, l’allestimento di un punto ristoro e il prolungamento dell’apertura alle ore serali con un calendario di concerti, proiezioni di film, spettacoli a prezzi calmierati ne hanno reso, ovviamente, piu’ attrattiva e conveniente la gestione. Stiamo lavorando, di concerto con il Municipio VIII, per rendere fruibile in modo permanente, tutto l’anno, l’area sulla riva sinistra del Tevere sotto Ponte Marconi”. Lo dichiara Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale.

 

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna