Stadio Roma: il 21 febbraio Consiglio straordinario

Mobilità e flussi di traffico, al centro della seduta tematica in Campidoglio. Pacetti (M5s), "daremo priorità a opere pubbliche"

Il Consiglio straordinario sullo Stadio della Roma si terrà il 21 febbraio in aula Giulio Cesare. Ad annunciare la data della seduta tematica, di cui ieri aveva parlato anche la sindaca Virginia Raggi, è il capogruppo M5S in Campidoglio Giuliano Pacetti.

La riunione verterà anche sul parere sui flussi di traffico reso dal Politecnico di Torino. “Il parere del Politecnico di Torino sulla mobilità connessa al progetto Stadio chiarisce che con il potenziamento delle ferrovie Roma-Lido e Roma-Fiumicino il progetto dello Stadio a Tor Di Valle può proseguire andando a soddisfare i flussi previsti. Il parere è stato reso pubblico. Non eravamo obbligati a richiederlo, ma lo abbiamo fatto perché le grandi opere a Roma si devono fare, ma devono essere fatte bene e all’insegna della trasparenza per questo ci sarà anche il 21 febbraio un Consiglio Straordinario sul tema – ha scritto Pacetti su Fb -. Abbiamo evitato anche il progetto monstre che avevamo ereditato. Lo stadio sarà moderno eco-compatibile e all’avanguardia e nella costruzione verrà data priorità alle opere pubbliche nell’interesse di tutti i cittadini e non solo dei tifosi”, ha concluso.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna