Tavolo su Roma, tutto rimandato. E’ un rebus

Salta la riunione di domani prevista al Ministero dello Sviluppa. Confermata la fase di stallo dei lavori dopo la prima riunione

Il sindaco Virginia Raggi al teatro (Foto Omniroma)

Non è un rebus ma poco ci manca. Il Tavolo su Roma, imbastito lo scorso mese non senza tensioni dal ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, sta a quanto pare attraversando un brutto momento. Domani era infatti prevista l’attesa seconda riunione tra governo, Campidoglio e imprese per rendere operative le proposte presentate in occasione del primo vertice, il 17 ottobre.

E invece nulla, tutto rimandato al 22 o al 23 ottobre pomeriggio. Qualcosa, come raccontato da Radiocolonna.it la settimana scorsa, aveva cominciato a scricchiolare, con il grosso dei convenuti al primo tavolo su Roma che non avevano ricevuto la convocazione. Detto, fatto visto che dalle indiscrezioni raccolte, tutto è stato rimandato alla prossima settimana. Eppure, solo due giorni fa era data per certa la riunione di domani a Via Veneto. Ci si chiede a questo punto che cosa stia succedendo. Dallo Sviluppo trapela solo silenzio, ma non è certo un buon segnale se non si riesce a riunirsi una seconda volta.

Il tutto mentre il Campidoglio continua a sbandierare il progetto Fabbrica Roma, con cui rilanciare il tessuto produttivo della città. Proprio oggi il sindaco di Roma Virginia Raggi ha siglato un’intesa con l’Ugl volto ufficialmente a “strutturare un sistema di relazioni sindacali quale efficace strumento per contribuire al rilancio economico-sociale della città e realizzare un modello avanzato di partecipazione e concertazione”.

Con l’intesa, fanno sapere dal Campidoglio, le parti si impegnano alla costituzione e all’organizzazione di tavoli di confronto generali, di settore e territoriali su provvedimenti e linee programmatiche inerenti alle politiche di sviluppo economico, sociali e sanitarie, fiscali e tariffarie, dei trasporti, ambiente, turismo, servizi e cultura, educazione, sport, formazione e sicurezza. “Su questi temi Roma Capitale e Ugl Roma si impegnano a garantire reciprocità d’informazione sulle materie di interesse comune individuate e a definire un calendario degli incontri”. Già, ma il Tavolo su Roma?

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna