Terna: ok a nuovo elettrodotto di 4 chilometri a Fiumicino

Sindaco, ottima notizia. I lavori per la realizzazione del nuovo cavo interrato dureranno circa 18 mesi e partiranno all'inizio del 2023. 

E’ stato autorizzato dal Ministero della Transizione Ecologica l’intervento che prevede la realizzazione di un nuovo elettrodotto in cavo interrato a 150 kV, denominato “C.P. Porto – C.P. Fiumicino”, nel comune di Fiumicino. Lo rende noto la societa’ Terna. Per l’elettrodotto, lungo circa 4 km, la societa’ che gestisce la rete elettrica nazionale Terna investira’ circa 7 milioni di euro.

“L’opera permettera’ di aumentare l’efficienza dell’alimentazione del carico della Cabina Primaria di Fiumicino, attualmente collegata alla Rete di Trasmissione Nazionale con un solo cavo in olio fluido a 150 kV – e’ sottolineato – Grazie al nuovo cavo interrato – che raddoppiera’ l’esistente collegamento – sara’ garantita la sicurezza e la continuita’ del servizio di fornitura di energia elettrica nell’intera area”.

Nel 2022 Terna avviera’ la fase di progettazione esecutiva, mentre i lavori per la realizzazione del nuovo cavo interrato, la cui durata e’ stimabile in circa 18 mesi.

Il sindaco di Fiumicino Esterino Montino esprime soddisfazione per l’annuncio della societa’ Terna.

“L’opera partira’ all’inizio del 2023 – sottolinea il sindaco – per un investimento pari a circa 7 milioni di euro”. “E’ un’ottima notizia per le famiglie e le attivita’ commerciali interessate dal questo tratto di elettrodotto che, finora, hanno subito le conseguenze di una fornitura insufficiente, con gravi discontinuita’ e conseguenti danni. E lo e’ anche per i livelli di inquinamento elettromagnetico che quella parte di territorio ha subito”. “Auspico che questo sia solo il primo di diversi interventi di cui la citta’ avrebbe bisogno in questo senso – conclude il sindaco -. A partire dal quadrante Ovest, quello che arriva fino al Da Vinci”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna