Un mare di affari. Nel Lazio business da 880 mila addetti

Il Lazio è la terza regione in Italia per incidenza delle imprese del mare rispetto al totale delle imprese regionali. E spicca anche Latina, 22° provincia in Italia per imprese attive nel settore dell’economia del mare

Il mare che affare! Una crescita del 2,5% rispetto al 2016 e del 10,5% rispetto al 2011 con 194 mila imprese: questi alcuni dei numeri dell’economia del mare, contenuti nel VII rapporto nazionale sull’economia del mare e nel III rapporto sul Lazio. Si tratta di dati illustrati e diffusi nel corso della IV Giornata Nazionale sull’Economia del Mare. A fare la parte del gigante sono le imprese legate al turismo marino, 115 mila attività che riguardano ricettività, ristorazione e attività sportive e ricreative. Segue la filiera ittica con 34 mila imprese e quella cantieristica con 27 mila.

Spicca il Lazio: è la terza regione in Italia per incidenza delle imprese del mare rispetto al totale delle imprese regionali. E spicca anche Latina, 22° provincia in Italia per imprese attive nel settore dell’economia del mare. “Si tratta di numeri importanti per un settore che dà lavoro a 880mila addetti – ha dichiarato Mauro Zappia, commissario straordinario della Camera di Commercio di Latina – Il comparto è in grande salute. Contiamo, nel giro di qualche anno, grazie alla collaborazione di tutti i players istituzionali, di portare anche le grandi navi da crociera nel Lazio Meridionale, territorio che ha ancora notevoli potenzialità da esprimere”.

Ad arricchire questo settore arriva anche un apposito corso di studi, un corso di laurea triennale in “Ingegneria delle Tecnologie per il Mare”, promosso dall’Università degli Studi di Roma Tre nella sede di Ostia, “per insegnare ai nostri allievi come utilizzare le risorse di origine marina, come trarre energia dalle onde, dalle correnti e l’energia eolica dalle piattaforme off shore”, come ha spiegato il prof. Andrea Benedetto, direttore dipartimento di Ingegneria di Roma Tre. La tre giorni dedicata all’Economia del mare e organizzata dalla Camera di Commercio di Latina e dall’Azienda Speciale dell’Economia del Mare, in collaborazione con Unioncamere Nazionale e Unioncamere Lazio, svoltasi a Sabaudia e Gaeta ha visto importanti focus su settori come navi da crociera, turismo sportivo, pesca, acquacoltura, promozione delle tipicità gastronomiche, e anche di Universiadi, con la proposta dello stadio del mare nel golfo di Gaeta.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna