Zètema, i crediti verso il Campidoglio scendono a 7 milioni

Ma salgono i debiti (1,6 milioni) verso il proprio azionista. Tengono gli investimenti

Tra crediti e debiti di Zètema. Prosegue il viaggio di Radiocolonna.it nei conti di Zètema, la società del Campidoglio cui spetta la gestione degli eventi culturali e dei musei. Rispetto a Roma Capitale, azionista al 100% di Zètema, si rilevano al 31.12.2017 crediti netti per fatture emesse o da
emettere per 7,5 milioni, contro i 9 maturati a fine 2016. In compenso salgono di debiti di Zètema nei confronti del suo azionista: 1,6 milioni a fine 2017 contro gli 1,5 di fine 2017.

Per quanto riguarda gli investimenti, nel corso del 2017 si è proceduto ad investimenti per  240.000 euro circa. “In particolare si registrano investimenti per 180.000, tra le immateriali, per lavori di adeguamento ed efficientamento del sistema di illuminazione della sede di Via Benigni e spese di mantenimento per software e del Progetto “L’Ara com’era”, e 60 mila euro per il
mantenimento ed aggiornamento di parte delle dotazioni informatiche necessarie alle
attività della Società ed altre attrezzature”, si legge nel bilancio.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna