Il caso / quei licenziamenti nel catering di Tor Vergata

La ditta che gestiva i bar è fallita, ora potrebbe esserci una nuova gata. Nel frattempo 40 persone andranno a casa

La notizia per ora è solo mormorata, sussurrata. A Tor Vergata stanno per andare a casa decine di persone addette al catering universitario. Una quarantina di persone, tra addetti e collaboratori, avrebbe ricevuto la comunicazione di cessato rapporto tre giorni fa e domani, giovedì potrebbe essere l’ultimo giorno di lavoro. La ditta di catering è fallita tempo fa e il curatore fallimentare avrebbe deciso di licenziare il personale di Tor Vergata, col rischio concreo di ridimensionare alcuni dei punti ristoro presso l’ateneo romano. Non è chiaro se ai banconi subentrerà un’altra ditta, magari dietro nuova gara.

Nulla è ancora ufficialmente confermato, ma da quanto apprende Radiocolonna.it, la decisione sarebbe stata presa e 40 famiglia dovranno presto trovarsi un’altra occupazione. E migliaia di studenti, forse, portarsi il panino da casa, almeno per un po’.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna