Riforma delle partecipate al rush finale

Domani in commissione Bilancio Colomban illustrerà l'attesa riorganizzazione delle società del Comune

Arriverà domani mattina in commissione Bilancio l’attesa riforma delle partecipate. Dopo mesi di annunci da parte dell’assessore Massimo Colomban sta finalmente prendendo corpo il riassetto delle società partecipate del Comune.

Domani mattina alle 9 infatti, Colomban illustrerà la riforma ai consiglieri della commissione. Il passo successivo è l’approdo in giunta, per il via libera definitivo. Secondo alcune indiscrezioni dovrebbero essere confermate le aziende più grandi, come l’Atac, ma anche Ama, Zetema, Aequaroma e Risorse per Roma.

Restano anche Farmacap, PalaExpo (che diventa strategica sul fronte culturale) e Assicurazioni di Roma (la quale era stata messa in liquidazione dall’ex sindaco Ignazio Marino, nonostante fosse l’unica in utile). Con l’ok al mantenimento del 51% di Acea (che non si fonderà con Ama, come ipotizzato inizialmente), i due veri nodi da sciogliere riguardano Roma Metropolitane e Roma Multiservizi.

Fra le aziende da liquidare o accorpare, andranno via sicuramente Roma Servizi per la Mobilità (inglobata in Atac), Fiera di Roma, Centrale del Latte e Centro Agroalimentare, mentre Roma Metropolitane potrebbe finire “spacchettata” secondo il programma ereditato dall’ex presidente Paolo Omodeo Salè.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna