Ancora chiusa via Pannonia dopo il crollo di un albero

Ieri il ramo di un albero ha centrato verso le 17 un’auto. Ma stamattina la strada all’Appio era ancora chiusa

Via Pannonia
Via Pannonia

Più di 12 ore non sono bastate per ripristinare la circolazione automobilistica a via Pannonia, quartiere Appio Latino, dove un ramo di un albero, ieri poco prima delle 17, è crollato su un’auto. Stamattina alle 8, la strada era ancora transennata come dimostrano le nostre foto.

Via Pannonia cruciale per il traffico dell’Appio

Eppure quella strada è cruciale per il traffico nel quartiere, permette di decongestionare via Gallia, e vi passa anche il bus 628, che da via Cesare Baronio porta al quartiere Delle Vittorie passando per il centro. Sembra che a spezzare il ramo sia stato il caldo di questi giorni, che ha indebolito l’albero, e solo per un caso fortuito non si è verificata una tragedia. Per fortuna non ci sono stati feriti.

In una Capitale europea bisognerebbe essere più veloci 

Il caso dell’albero a via Pannonia è emblematico. Ore e ore per ripristinare una situazione che in una capitale europea dovrebbe essere risolta in poco. Anche questi episodi non fanno percepire ai cittadini romani un cambio di passo rispetto alle precedenti amministrazioni. Il neo sindaco Gualtieri è chiamato quindi a rendere l’amministrazione più efficiente.

 

Ancora detriti sulla strada

Sulla strada, il ramo dell’albero è stato tolto, ma rimangono dei detriti. E’ inconcepibile, in una città europea, che i tempi di reazioni siano così lenti. Ieri più di cento interventi dei Vigili del Fuoco per incendi di sterpaglie e incidenti vari. Ma è chiaro che serve un cambio di passo.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna