Al via “Rom-e”, il festival della mobilità smart e green

Da domani al 3 ottobre, tre giorni di incontri, eventi e dimostrazioni dedicati a innovazione e tecnologie verdi, mobilità smart e nuove strategie per rendere più sostenibile il trasporto privato e pubblico del futuro

Il direttore editoriale di Rom-e, Andrea Brambilla, la sindaca di Roma Virginia Raggi e l'ad di Sport network, Andrea Reali, alla presentazione del progetto Rom-e in Campidoglio.

Innovazione e tecnologie verdi, la realtà della mobilità smart, le nuove strategie per rendere più sostenibile il trasporto privato e pubblico del futuro, la transizione energetica verso veicoli a impatto zero. Questi i temi che saranno affrontati a Rom-e, il festival dedicato alla mobilità green in programma a Roma da domani al 3 ottobre.

La manifestazione, promossa da Roma Capitale, prevede un’anteprima digitale il primo ottobre  e si svolgerà in diverse piazze della città con eventi, dimostrazioni, test drive e incontri dedicati alla sostenibilità.

Nelle tre sedi del festival – piazza San Silvestro, Largo dei Lombardi su via del Corso, e Villa Borghese, in viale delle Magnolie – si terranno eventi di edutainment – dedicati a famiglie e bambini – per fare informazione attraverso l’intrattenimento: attività e giochi aiuteranno a scoprire cosa significa prendersi cura dell’ambiente a partire da scelte sostenibili. Inoltre ci saranno dimostrazioni e test drive con veicoli di nuova generazione e spazi rivolti alle aziende per raccontare cosa vuol dire ecosostenibilità.

Le giornate di ROM-E si aprono domani, primo ottobre, con l’evento online Rom-e talk, che si svolgerà sul sito www.rom-e.it, con ospiti e interventi che saranno moderati da Andrea Brambilla e Pasquale Di Santillo, rispettivamente direttore e vicedirettore di Auto, testata che promuove l’evento con il coordinamento tecnico di Sport Network.

Nell’anteprima, a cui parteciperanno rappresentanti delle amministrazioni europee, nazionali, regionali e locali, si parlerà di transizione energetica, decarbonizzazione dei trasporti, mobilità a basse emissioni, elettrificazione, infrastrutture di rete, nuove tecnologie, come quelle ad idrogeno e di nuovi vettori energetici. Tre le sessioni, anche una dedicata all’urban mobility, in cui si parlerà di e-mobility a Roma, delle sfide ed opportunità per la Capitale e la Città metropolitana.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna