23 Giugno 2021
Il meteo a Roma

A Roma arriva un nuovo car sharing con 300 auto elettriche

Leasysgo, il parcheggio delle auto sarà libero e non legato alla presenza di colonnine

‘Leasys Go!’ sbarca a Roma. L’omonima società del gruppo Fca Bank ha lanciato oggi nella Capitale un nuovo servizio di CAR sharing, questa volta completamente elettrico, con 300 automobili in modalità ‘free floating’. La presentazione è avvenuta alla presenza della sindaca di Roma, Virginia Raggi, del Ceo di Fca bank Giacomo Carelli e dell’Ad di Leasys Paolo Manfredi. Roma è la terza città italiana ad accogliere ‘Leasys Go!’ dopo Milano e Torino e a regime ospiterà circa cinquecento automobili, tutte elettriche e di tre colori differenti. L’area all’interno della quale si potrà utilizzare il servizio corrisponde ad un’ampia porzione di città all’interno del Gra, dall’Aurelia alla Tuscolana, con la possibilità di arrivare fino all’aeroporto di Fiumicino. Dopo l’iscrizione a 9,90 euro, il costo del servizio è di 0,29 centesimi al minuto. In alternativa è possibile un abbonamento a 19,90 euro al mese. Il parcheggio delle auto sarà libero e non legato alla presenza di colonnine.

“Oggi- ha spiegato Raggi- lanciamo questo nuovo servizio di CAR sharing completamente elettrico grazie a Leasys. La dotazione iniziale sarà di 300 vetture in tre colori. Compiamo quindi un nuovo passo in avanti sulla mobilità sostenibile in città dopo l’arrivo di monopattini e biciclette. Voglio ricordare che i romani non dovranno preoccuparsi della ricariche che saranno effettuate dalla Leasys”. Carelli ha ricordato alcune caratteristiche di Leasys, il cui Hq si trova a Roma, all’Eur. “La nostra società- ha detto- offre servizi a noleggio a lungo, breve e medio. Ora lanciamo questo CAR sharing, con un flotta sostenibile a zero emissioni, già presente a Torino e Milano e presto a Lione e Valencia”. “Da quando è partito il servizio- ha aggiunto Manfredi- Sono state già 45mila i noleggi a Torino e Milano. Ci aspettiamo con Roma a far aumentare di molto i numeri. Il servizio funziona tramite una semplice App. I romani potranno parcheggiare l’auto e usarla in qualsiasi posto all’interno della zona della città, si potrà entrare nella ztl e parcheggiare sulle strisce blu senza pagare nulla”. “La risposta dei romani ci sarà- ha concluso Calabrese- I cittadini della Capitale sull’elettrico hanno sempre risposto in modo positivo. C’è questa propensione”.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014