15 Giugno 2021
Il meteo a Roma

Comune e Regione insieme per potenziare la Roma-Lido

Stanziati 180mila euro di fondi regionali per l'ammodernamento. Con l'accordo anche opere nella tratta Tor di Valle San Paolo

(immagine di repertorio)

È stato firmato  l’accordo di collaborazione tra Regione Lazio e Roma Capitale relativo agli interventi di potenziamento infrastrutturale della linea Roma-Lido di Ostia. Oltre all’investimento della Regione Lazio (180 milioni di euro già stanziati per la riqualificazione della linea) grazie a questo accordo si aggiungeranno i contributi di Roma Capitale per l’ammodernamento e la manutenzione della Roma-Lido, realizzando una serie di opere sulla tratta Tor di Valle San Paolo.

“La Regione Lazio, con 180 milioni di euro, potenzierà e modernizzerà la Roma Lido – dichiara in una nota l’assessore regionale alla Mobilità Mauro Alessandri -. L’accordo firmato oggi (ieri ndr) con Roma Capitale, che contribuirà ad alcune delle opere connesse al progetto infrastrutturale complessivo, completa un processo non più procrastinabile di cambiamento, per garantire una maggiore offerta e una maggiore qualità del servizio”.

Nel particolare – spiega la Regione nella nota – gli interventi finanziati dalla Regione Lazio con 180 milioni sono interventi di potenziamento/rinnovo linea ferroviaria “Roma – Lido di Ostia”: Interventi sulle opere civili di linea e nelle stazioni, costo stimato 2 milioni di euro; completamento delle recinzioni lungo linea e barriere fonoassorbenti, costo stimato 1 milione di euro; Risanamento e/o sostituzione canaline porta cavi costo stimato 9 milioni di euro; Rinnovo dell’armamento dell’intera tratta compresi deviatoi, costo stimato 40 milioni di euro; Potenziamento e risanamento della linea elettrica di contatto e realizzazione di un sistema di scattato nelle Sse, costo stimato 14 milioni di euro; Aggiornamento del sistema di segnalamento e telecomando mediante il rinnovamento del posto centrale di Acilia e l’installazione a terra e sui treni che ne sono ancora privi delle apparecchiature del Twc, costo stimato 8 milioni di euro; Implementazione di un sistema di supervisione e telecomando (Scada) di tutti gli impianti non di sistema, nonché dei sistemi per il controllo dei viaggiatori e l’informazione all’utenza con nuovo posto centrale ad Acilia, costo stimato 4 milioni di euro;

Collegamento con cavo in media tensione delle Sse di Colombo e di Lido Centro nonché aumento generalizzato della potenza fornita alle varie Sse da parte di Acea, costo stimato 3 milioni di euro; realizzazione di un nuovo deposito officina a servizio esclusivo della ferrovia “Roma –Lido di Ostia” da ubicare nell’area dello scalo merci di Lido Centro, costo stimato 40 milioni di euro; Fornitura di nuovo materiale rotabile di tipo metropolitano a 6 casse intercomunicanti e interventi di manutenzione straordinaria e di revisione programmata del materiale rotabile esistente (7 MA200), costo stimato 59 milioni di euro.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014