Roma: caldo torrido e incendi, Odaf: “Binomio esplosivo, serve più vigilanza da Arpa”

Preoccupa il bollettino incendi nella Capitale: dopo l'Aurelia, focolai anche a Pomezia e via Anguillarese

Campi arsi dalla siccità a Roma

“Anche oggi purtroppo il bollettino degli incendi della Capitale è molto ricco da Pomezia, alla via Aurelia fino alla via Anguillarese. Il caldo torrido e la poca acqua possono essere un binomio esplosivo e per questo chiediamo all’Arpa una maggiore vigilanza. In questo momento la prevenzione è l’unica arma efficace”. È quanto dichiara Flavio Pezzoli, presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali di Roma e Provincia (Odaf Roma e provincia).

“Il moltiplicarsi degli incendi – aggiunge Pezzoli – mette in pericolo anche il nostro patrimonio arboricolo e rischia di compromettere anche alcune coltivazioni che in questo momento sono nella fase della raccolta”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna