Villa Borghese: 100 panchine per l’arte e la sostenibilità

Resteranno sullo splendido manto erboso di Piazza di Siena fino al 18 luglio. La forma disegnata con la loro disposizione corrisponde al Simbolo del Terzo Paradiso di Pistoletto. Adottate da aziende, mecenati e cittadini.

Sul manto erboso di Piazza di Siena, pettinato e curatissimo grazie al recente passaggio del concorso ippico internazionale, il 15 giugno è spuntata un’installazione temporanea che unisce arte, sostenibilità, condivisione e didattica. Il progetto si chiama ‘100 panchine per Roma’ e ha creato un certo stupore (in chiave positiva) fra i frequentatori di Villa Borghese, dopo aver coinvolto collezionisti, artisti e spazi espositivi (es. Galleria Continua e Galleria Mucciaccia), aziende tra cui Enel e Bulgari, mecenati e singoli cittadini che hanno voluto ‘adottare’ questi elementi urbani d’eccezione. 

 

Ogni panchina, realizzata in plastica riciclata e riciclabile, è stata infatti personalizzata con un messaggio o una dedica, come accade già dalla metà degli anni Ottanta nel polmone verde di New York, dove la no-profit “Central Park Conservancy” gestisce le donazioni aiutando l’amministrazione cittadina nella buona manutenzione del parco.

 

 L’artista Fiamma Zagara ha lasciato sulla panchina numero 5 la frase: “Con l’arte per una società migliore”, un anonimo il pensiero “A tutti i gatti di Roma”. Dalle singole incisioni si capisce anche la presenza di numerose azioni collettive di raccolta fondi. 

 

Sono stati necessari mesi di fundraising e di preparazione per arrivare al doppio appuntamento romano del 2021: dopo la tappa di aprile nel VI Municipio, con la partecipazione al ‘Festival delle Periferie’, l’ingresso nella mappa della rassegna di arte pubblica ‘Back to Nature’ promossa’ da Roma Culture e dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con la cura di Costantino D’Orazio. 

 

Del progetto ‘100 panchine per Roma’, nato durante il Rebirth Forum Roma del 2019 e sviluppato da Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, colpiscono il basso impatto ambientale e l’originale disposizione delle sedute: la forma disegnata al centro di piazza di Siena corrisponde infatti al Simbolo del Terzo Paradiso elaborato dall’artista Michelangelo Pistoletto.

 

Le panchine, a disposizione dei romani fino al 18 luglio 2021, non esauriscono la loro missione con l’azione installativo-artistica, ma attiveranno nel prossimo futuro un percorso didattico con le scuole e le associazioni del territorio, grazie alla loro donazione alla Città di Roma.

 

100panchineperroma.org. 

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna