Lazio: le scuole riaprono il 15 settembre, migliaia di studenti tornano in classe

Sul fronte dei trasporti a Roma aumenterà la frequenza delle corse dei treni di Metro B e Metro C: le linee che collegano, rispettivamente, la periferia sud e quella est tra loro e con il centro della città

Riaprono il 15 settembre le scuole nel Lazio: avvio di giovedì con migliaia di studenti che ritornano in classe, dopo due anni di didattica a distanza a singhiozzo. L’ufficio scolastico della Regione Lazio ha fissato il termine delle lezioni all’otto giugno.

Le chiusure previste sono: dal 23 dicembre 2022 al 6 gennaio 2023 per le vacanze di Natale e dal 6 aprile all’undici aprile 2023 per quelle pasquali. Per le scuole dell’infanzia il termine dell’anno è fissato al 30 giugno 2023. Gli istituti, secondo le esigenze specifiche della platea di famiglie e studenti, potranno effettuare variazioni nel calendario regionale ma dovranno garantire un numero minimo di 206 giorni di lezioni dove l’orario è articolato su sei giorni alla settimana, e un numero minimo di 171 giorni di lezioni dove l’orario è articolato su cinque giorni alla settimana.

Sul fronte dei trasporti a Roma aumenterà la frequenza delle corse dei treni di Metro B e Metro C: le linee che collegano, rispettivamente, la periferia sud e quella est tra loro e con il centro della città. Il potenziamento è stato reso possibile da un’autorizzazione di Ansfisa, l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali, che ha consentito la riammissione in esercizio di otto treni sulla Metro C e quattro sulla Metro B che erano fermi per mancata manutenzione.

Su entrambe le linee metropolitane le frequenze torneranno a essere quelle del periodo pre-pandemia: si va dai 9 minuti per Metro C su cui viaggeranno 13 convogli ai 4 minuti per Metro B su cui saranno in esercizio 22 treni. Sul fronte della linea A della metropolitana, la più antica della Capitale e che attraversa il centro storico (da piazza di Spagna a piazza del Popolo), prosegue invece la manutenzione degli armamenti con interruzione serale del servizio, a partire dalle 21:00, tutti i giorni escluso il venerdì e il sabato. La durata dei cantieri – avviati a luglio scorso – è di diciotto mesi: la riapertura integrale della linea è prevista quindi a dicembre del 2023.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna