Municipio Roma XI: inaugurato “Sentiero del filosofo”, lezioni in giardino per gli studenti

Presidente Lanzi: Dopo due anni di pandemia, di isolamento e di didattica a distanza per i giovani è fondamentale riscoprire il valore del confronto e del ritrovarsi all'aria aperta

Nella sede di via delle Vigne dell’istituto di istruzione superiore “Via dei Papareschi” le lezioni si spostano in giardino.

Inaugurato oggi il “Sentiero del filosofo”, un progetto nato all’interno della scuola che ha coinvolto docenti, studenti, famiglie e il Municipio Roma XI per l’ “outdoor education”. Si tratta di un percorso didattico innovativo che guarda al futuro e insieme al passato. L’idea parte dal sapere itinerante dei filosofi greci e guarda a un’impostazione dello studio che si trasforma, nel contatto con il verde e nel confronto con gli altri, inventando una nuova modalità di apprendimento. Uscire dalle aule tradizionali per dare ai ragazzi l’occasione di una nuova energia. Per questo il percorso all’aperto è stato studiato in ogni dettaglio e pianificato, tenendo al centro alcune parole: innovazione, cura, tutela del territorio, biodiversità, movimento, inclusione, parità, armonia, bellezza.

Il percorso prevede un sentiero attraverso il verde, orti e aule all’aperto dove i ragazzi si dispongono in cerchio. L’impostazione didattica si rovescia e individua l’insegnante seduto tra gli studenti, per favorire la conoscenza, il dialogo, la condivisione e l’ascolto.

Il “Sentiero del Filosofo” sintetizza, insieme al metodo degli antichi filosofi dell’imparare passeggiando, anche tecniche più moderne, come la peer education e il debate. Tutti metodi didattici che si basano sull’apprendimento nel verde, a contatto più ravvicinato tra studenti e professori.

“E’ un progetto che abbiamo voluto sostenere e promuovere perché al centro mette i ragazzi e il loro rapporto con la conoscenza. La scuola non è solo insieme di nozioni, ma una grande palestra di vita e di confronto con gli altri, oltre che di socializzazione. Dopo due anni di pandemia, di isolamento e di didattica a distanza per i giovani è fondamentale riscoprire il valore del confronto e del ritrovarsi all’aria aperta. Alla base ci sono studi e ricerche per favorire la concentrazione, l’apprendimento, l’inclusione. Si tratta quindi di un progetto a 360 gradi, che guarda ai singoli ragazzi e al gruppo scuola nel suo insieme. Credo sarà una magnifica occasione per gli studenti dell’istituto Via dei Papareschi e per il territorio. E se il progetto, come pensiamo, darà buoni risultati, ci impegneremo per estenderlo ad altre realtà scolastiche del Municipio”, dichiara il presidente dell’XI Municipio, Gianluca Lanzi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna