torna su
14/11/2019
14/11/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Il caso/ Se Via IV Novembre è peggio di una mulattiera

La strada è una tortura e un rischio per gli scooteristi romani. E pensare che ci sarebbero anche 2 milioni pronti per rifare l’asfalto

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2018-05-10 10/05/2018 ore 16:39

Una mulattiera di guerra, un po’ come quelle dolomitiche, risalenti alla Grande Guerra, nel pieno centro di Roma. Possibile? Certo che sì. Se la via in questione è via IV novembre, forse per un gioco del destino intitolata alla Vittoria nella guerra 15-18, una delle arterie principali e più belle di Roma, che collega piazza Venezia al Quirinale, allora tutto diventa più surreale.

Chi vuole, può provarci, il sottoscritto lo fa quasi quotidianamente. Con lo scooter si rischia di avere schiacciamenti di vertebre già dopo 100 metri. Si comincia a piazza Venezia, dove tra sanpietrini dissestati e avvallamenti, è un calvario metropolitano. Ma è quando si imbocca la via che inizia un terremoto lungo almeno due minuti per 1,5 chilometri di strada. Buche, vuoti di asfalto e sanpietrini dissestati, il tutto in un su e giù continuo, col rischio non solo di cadere ma anche di fermarsi dall’ortopedico prima di tornare a casa.

E pensare che lo scorso 26 gennaio  il Dipartimento comunale dei Lavori Pubblici ha deciso di sostituire i tradizionali sanpietrini con l’asfalto normale in via IV novembre. Il provvedimento degli uffici capitolini porterà alla sostituzione degli storici blocchetti con l’asfalto, più adatto a sostenere il peso dei pullman che portano in giro ogni giorno migliaia di turisti per il centro storico, ma forse anche a proteggere la salute dei romani.

Per i lavori di rifacimento del manto stradale sono stati messi sul piatto oltre 2 milioni di euro e dovrebbero riguardare anche la riqualificazione di largo Magnanapoli e via Cesare Battisti. Ma finora del cantiere, nemmeno l’ombra.

Stampa

A proposito dell'autore

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014