Il politico trasformista

Cento ne fa e una ne pensa. Così l'Homo Politicus Salvinicus alterna siparietti imbarazzanti e immaturi

In principio furono i selfie in mutanda fiorata “au bord de la mer“, poi vennero i rosari e le sacre immagini, forse a espiazione del primo step.

Ora è la volta della mascherina Anti-covid e decisamente pro-Trump.

E costui sarebbe un esponente politico a cui l’Italia pensante dovrebbe affidare le sue sorti?

Suggeriamo, quindi, al leader (?) della Lega di abbandonare la politica e di trasformarsi in influencer mascherato con un continuo ricambio di schermi protettivi visto che il 2020 è un anno denso di election day.

Egli troverebbe finalmente un suo posto nel mondo e noi ce lo toglieremmo di torno.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna