18 Giugno 2021
Il meteo a Roma

La monnezza che c’era, la monnezza che c’è: cantata da Aldo Fabrizi

Non è cambiato nulla da quel lontano 1987 quando Aldo Fabrizi in TV dedicò una canzoncina alla situazione dei rifiuti in Città.

rifiuti in centro

Son passati tanti anni da questo sketch. Era il 1987 e quella fu l’ultima apparizione di Aldo FABRIZI. In prima serata andava in onda il GB SHOW (Gino Bramieri). Quelli erano ancora gli anni d’oro dei format del sabato sera.

Grande attore e caratterista della romanità più vera e sincera Fabrizi fu  anche regista, poeta (dimenticato) e produttore. Capace di drammaticità quanto di comicità ha sempre inglobato il suo mondo capitolino in qualunque interpretazione.   E lo dimostra proprio con queste piccolo refrain modificato e dedicato ad uno dei più pesanti problemi della Città: La monnezza.

Da quel giorno sono passati più di 30 e il dramma spazzatura resiste nonostante al Campidoglio si sia alternato a turno, praticamente, tutto l’arco costituzionale. Non solo ma, la sciagura dei rifiuti cresce di giorno in giorno alimentata dall’aumento della popolazione e dalle inguaribili disgrazie di AMA (mai acronimo si è rivelato più beffardo!).

Così in onore del NON CAMBIAMENTO e DEL DEGRADO, passato, presente e futuro, riconsegnamo la scena ad Aldo Fabrizi e al suo profetico siparietto.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014