Natale senza regole certe

Ci aspettano festività piene di dubbi e cariche di potenziali virus. Il governo non riesce a decidere. Appello a Roberto Speranza: fai valere il tuo buonsenso

Ahi Ahi!, a te governo irresoluto e precario. Ahi! a te che giochi con aperture e chiusure tanto per ammansire opposizioni e proteste. Ahi! a te che a pochi giorni dalle festività devi ancora decidere se saranno una gran baldoria di virus o se diventeranno, per una volta tanto, un momento di riflessione.

Ahi! a te governo tentenna che ogni giorno cambi le carte in tavole e che non provi pietà per i sudditi ormai, completamente, straniti. Ahi! a te governo che non ti fai bastare gli 887 morti e i 16.999 nuovi contagi di ieri, per prendere una decisione che potrebbe salvare centinaia di vite.

Ahi! a te governo versione Schettino senza “fegato” per mettere in sicurezza l’Italia.

Forse ha ragione il Ministro della salute Roberto Speranza“.. stringere ancora, invece che allentare. Abbiamo davanti ancora tre o quattro mesi difficili, dobbiamo tenere duro”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna