torna su
18/12/2018
18/12/2018

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Roma Sposa, dove sogni e fiabe diventano realtà

Anna Ricca
di Anna Ricca | 4/10/2017 ore 17:14

Il Palazzo dei Congressi all’Eur dal 5 all’8 di ottobre è interamente dedicato al “giorno più bello”. Anzi come suggerisce il claim “Come nelle favole” Roma Sposa edizione autunno 2017 da spazio e suggerimenti a tutti i sogni per il grande si. Troviamo tutto di tutto dagli abiti agli allestimenti, dal trucco ai viaggi di nozze, dalle mise en place alle location. Davvero una fiaba che ognuno può declinare a modo proprio. Tutte abbiamo sognato Principesse e Principi, tutte vorremmo che la scarpetta di cristallo fosse perfetta per noi e adatta per stupire Lui e i nostri ospiti.  E’ impossibile un riassunto dettagliata per immagini delle meraviglie che questi 4 giorni ci regalano.

Così abbiamo scelto di dedicare, in esclusiva, la nostra passerella alle creazioni di Gian Paolo ZUCCARELLO.
Tessuti naturali di rigorosa provenienza italiana, organze dipinte a mano, ricami di pietre realizzati da mani sapienti a telaio, sui quali emergono minuzie artigianali di perle, cristalli Swarovski e pizzi valencienne francesi, per dettagli di gran classe.

Nella Collezione “Madame” lo stilista racchiude e sigilla l’idea di una donna femminile, austera, nobile e fastosa, amante del lusso e del bello. La collezione è frutto del naturale sviluppo stilistico, della Collezione Haute Couture presentata a luglio a Roma nel Chiostro dell’Angelicum, dedicata alle due Nobil Donne della nobiltà mediterranea: dalla Sicilia “Donna Maria Paternò” e dalla Puglia “Donna Eugenia De Gemmis”.
La Collezione d’Alta Moda Sposa “Madame” sarà esposta nello stand 3D di Roma Sposa.

foto:claudio amato

ndr: articolo non sponsorizzato

print

A proposito dell'autore

Anna Ricca
338 articoli

Anna Ricca

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014