torna su
23/05/2019
23/05/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Cinema Spagna, la 12esima edizione del festival del cinema spagnolo

Dal 2 all’8 maggio al Cinema Farnese, fra gli ospiti Icíar Bollaín, Arantxa Echevarria e Rodrigo Sorogoyen. La kermesse poi si sposta nel resto d’Italia

Avatar
di Chiara Laganà | 2019-05-2 2/05/2019 ore 10:00

La locandina del 12esimo Festival del cinema Spagnolo realizzata da Esteban Villalta Marzi

Cinema Spagna torna con la sua dodicesima edizione il festival del cinema spagnolo, dal 2 all’8 maggio al Cinema Farnese il meglio della produzione cinematografica iberica e latinoamericana. Le donne sono le protagoniste di quest’edizione con due regine: Icíar Bollaín e Arantxa Echevarria sono fra gli ospiti dell’edizione romana della kermesse.

La regista di Te Doy Mis Ojos presenta a Roma in anteprima in Italia il suo ultimo film, Yuli dedicato a Carlos Acosta, la leggenda della danza che odiava ballare. Grazie alla danza riesce a lasciare Cuba e diventare un ballerino di fama mondiale. Il film ha vinto il premio della miglior sceneggiatura a San Sebastián. 

È basato su una storia vera Carmen y Lola, opera prima di Arantxa Echevarria, premiato con due Goya, gli Oscar spagnoli. Al centro del film, presentato all’ultima Quinzaine des Réalisateurs, la storia d’amore impossibile fra Carmen e Lola, due donne che si amano nella comunità gitana. Carmen y Lola chiuderà la ricca giornata di venerdì 3 maggio che sarà aperta dal documentario Alberto-García Alix: La Línea De Sombra diretto da Nicolás Combarro, presente a Roma con il produttore Miguel Ángel Delgado. 

Il documentario è dedicato al processo creativo del fotografo Alberto García-Alix, il Pedro Almodóvar della fotografia. Il 4 maggio, invece, Gustavo Salmerón e la madre, la mitica Julita, presenterà il suo primo film Muchos Hijos, Un Mono Y Un Castillo, Premio Goya 2018 come Miglior Documentario. 

Rodrigo Sorogoyen presenta, invece, El reino che ha ottenuto ben 7 Goya fra i quali regia, sceneggiatura, attore protagonista). Il film che racconta la corruzione nella politica spagnola, arriverà in sala in Italia il 4 luglio con Movies Inspired. Il film è interpretato da Antonio De La Torre che è stato Pepe Mujica nel meraviglioso La noche de 12 años, il film di Álvaro Brechner che uno dei titoli di punta dei film latinoamericani. 

Questa sezione è completata dal colombiano Matar a Jesús, il secondo film di Laura Mora e dal cult cubano del 1968, Memorias del subdesarrollo di Tomás Gutiérrez Alea, che verrà presentato in versione appena restaurata.

L’8 maggio chiude la kermesse Goodbye Ringo, film di Pere Marzo dedicato all’età d’oro degli spaghetti western girati tutti nel sud della Spagna. Premiato a Sitges 2018 come miglior Documentario e ha anche la voce di Enzo G. Castellari. Castellari sarà presente in un incontro dedicato a Giorgio Capitani, moderato da Marco Giusti e con Romolo Guerrieri.

Cinema Spagna si sposterà poi in altre città d’Italia: Treviso, al Salone del Libro di Torino, Trento, Senigallia, Campobasso, Napoli, Messina, Verona, Genova, Matera, Padova, Trieste, Perugia, Bergamo, Cagliari, Bari, Bologna, Milano e Reggio Calabria.

L’immagine di quest’anno è opera di Esteban Villalta Marzi, artista italo-spagnolo di fama internazionale e membro attivo della Movida Madrilena. Il Festival è realizzato e curato da Exit Media riceve il sostegno dell’Ambasciata di Spagna in Italia, la Regione Lazio, AC/E (il corrispondente spagnolo del Mibact), la Reale Accademia di Spagna a Roma e l’Instituto Cervantes, e la RAI come media partner.

Tutto il programma

2 maggio

16:00
Entre Dos Aguas, Isaki Lascuesta

18:30
Memorias del Subdesarrollo
, Tomás Gutiérrez Alea

21:00
Yuli
, Icíar Bollaín
A seguire incontro con la regista

3 maggio

15:00
La Vía Láctea
, Luis Buñuel

17:00
Matar a Jesús
, Laura Mora

19:00
Alberto García-Alix: La Linea de Sombra
, Nicolás Combarro
A seguire incontro con il produttore e autore Miguel Ángel Delgado

21:00
Carmen y Lola
, Arantxa Echevarría
A seguire incontro con l’autrice

4 maggio

16:00
Mudar la Piel
, Ana Schulz, Cristóbal Fernández

18:00
Las Distancias
, Elena Tripé

20:15
Muchos Hijos, Un Mono Y Un Castillo, Gustavol Salmerón
A seguire incontro con l’autore e Julia Salmerón

22:30
Matar a Jesús, Laura Mora

5 maggio

15:00
Campeones
, Javier Fesser

17:30
El Reino
, Rodrigo Sorogoyen
A seguire incontro con il regista

20:30
Carmen y Lola
, Arantxa Echevarría

22:15
Memorias del Subdesarrollo
, Tomás Gutiérrez Alea

6 maggio

16:00
Las Distancias
, Elena Tripé

17:45
Campeones, Javier Fesser

20:15
La Noche de 12 Años
, Álvaro Brechner

22:30
Alberto García-Alix: La Linea de Sombra
, Nicolás Combarro

8 maggio

15:00
Carmen y Lola, Arantxa Echevarría

17:00
La Vía Láctea, Luis Buñuel

19:00
El Reino
, Rodrigo Sorogoyen

21:30 – film di chiusura
Goodbye Ringo
, Pere Marzo
A seguire incontro con autori e protagonisti del film

Cinema Farnese
piazza Campo de’ Fiori

Prezzi
7 € intero / 5 € ridotto per studenti e over 65 

Film di apertura biglietto unico 10 €

Abbonamento: 5 film a 20 € (eccetto film di apertura e di chiusura)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
735 articoli

Giornalista, Truffaut mi ha fatto innamorare del cinema. Scrivo anche di TV, arte, serie TV, disabilità e musica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014