Piste Ciclabili a Roma, spunta il tracciato a via dei Cerchi

Dopo circa un anno finiti i lavori nella strada accanto al Circo Massimo, ora più facile arrivare in centro per chi proviene da San Giovanni e dalla Piramide

Piste ciclabili , via dei Cerchi
La ciclabile a via dei Cerchi

Alla fine la nuova pista ciclabile a via dei Cerchi è arrivata. All’inizio e alla conclusione della via, due cordoli in cemento uniti dalla segnaletica per terra. Si tratta di circa 300 metri che però sono fondamentali per unire i tratti di Caracalla-San Giovanni e della Piramide con il centro. Il tratto è a doppio senso. L’alternativa sarebbe stata attraversare il Circo Massimo, ma questo avrebbe comportato la necessità per tante bici di passare sullo sterrato, con relativo pericolo di forature. Per le auto rimangono i parcheggi al lato, e due corsie per la circolazione. In sostanza, si realizza un altro pezzetto del Grab.

Gli investimenti della Regione

Ieri, la Regione Lazio ha annunciato che intende investire sulla mobilità dolce. – “Investiremo sulle piste ciclabili 16 milioni di euro. Stiamo lavorando anche sull’aumento dei chilometri. E presto presenteremo il progetto – abbiamo già trovato le risorse – di una ‘Ciclomare’ che dal centro di Roma permetterà di arrivare al nord e al sud della nostra costa”. Così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, rispondendo al direttore del Messaggero Massimo Martinelli e a Barbara Jerkov a Controcampo a una domanda sul Grab, il Grande Raccordo Anulare delle Bici. 

Zingaretti: una grande sfida 

Si tratta, ha spiegato il Governatore, di “una grande sfida, un finanziamento che metteremo al servizio dei comuni della costa laziale per arrivare da Pescia Romana fino a Minturno in bicicletta. Penso che unire i Comuni per un grande progetto per avere la più bella pista ciclabile sarebbe molto importante”. L’idea è di unire poi la Ciclomare alla ciclabile che dal Centro di Roma arriva fino a Fiumicino e Ostia. “Si tratta di una opportunità per il rilancio turistico, una attrazione e una possibilità per i romani e i laziali di godere di questa struttura”. Quanto ai tempi “contiamo di presentare il progetto nei prossimi 60 giorni. Abbiamo già iniziato un dialogo con i Comuni coinvolti”.

Il Pnrr per le piste ciclabili

Stanziamenti finanziari arriveranno anche dall’Europa. Il Pnrr e piano complementare prevedono inoltre 3 miliardi per autobus green urbani ed extraurbani, 600 milioni per nuovi treni TPL, 200 milioni per la costruzione di piste ciclabili nei centri urbani e 40 milioni per le sperimentazioni di Mobility as a Service

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna