Qualità vita: maglia nera al Municipio VII. Per i rifiuti in strada il peggiore è il XIII

È quanto emerge dall'indagine condotta dall'Agenzia capitolina per il controllo della qualità dei servizi pubblici (Acos) che fotografa la situazione nel primo anno di governo del sindaco Roberto Gualtieri. Tasto dolente l'igiene urbana, che è considerata ovunque insufficiente

Mappa tratta dal sito del Comune di Roma

Maglia nera al Municipio VII per qualità della vita, mentre per la pulizia delle strade a portare a casa il peggior risultato è l’Aurelio (Municipio XIII). A dare i voti sul primo anno anno di governo Gualtieri sono i cittadini romani, le cui opinioni sono state raccolte dall’indagine dell’Agenzia capitolina per il controllo della qualità dei servizi pubblici (Acos).

Dall’indagine emerge un miglioramento del numero dei romani che si dice soddisfatto dei servizi pubblici(87%),  in particolare per quanto riguarda trasporti e rifiuti, tuttavia l’igiene urbana resta ben al di sotto della sufficienza. La qualità del servizio di trasporto pubblico si assesta sopra la sufficienza, ma cala la percezione del gradimento dei residenti sul servizio di sosta sulle strisce blu.

Sul fronte della raccolta dei rifiuti e della pulizia stradale il voto medio espresso dai romani è 4,9 su 10, in lieve salita rispetto all’anno precedente ma sotto la sufficienza. Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale il voto medio supera la sufficienza per tutte e quattro le voci di indagine: 6,5 per i taxi, 6,3 per le metropolitane, 6,2 per autobus e tram e 6,1 per le soste su strisce blu. I primi tre servizi registrano una crescita rispetto agli anni 2020 e 2021.

Secondo l’analisi dei dati raccolti la zona che raccoglie più consensi è quella del litorale di Ostia (Municipio X con un punteggio di 6,84). Il centro città incassa i voti più bassi, soprattuto per il giudizio negativo dei residenti dei Municipi XII-XIII (6,65) VII (6,63) e al XV (6,67) sui servizi pubblici. Sopra la media è invece la fascia periferica interna al Grande raccordo anulare e i Municipi III e XI.

Nella rilevazione di aprile 2022 la maggior parte dei servizi è ritenuta almeno sufficiente in tutti i territori. Tasto dolente l’igiene urbana, che è considerata ovunque insufficiente. La punta minima per la pulizia delle strade si registra nel Municipio XIII (4,6), seguono i Municipi I, VIII e XI (4,7). Male anche la raccolta rifiuti nei Municipi XIII e I che fanno peggio degli altri: il voto medio dei romani è 4,7. Fra i municipi che invece presentano un maggior numero di valutazioni vicine o superiori al 7, ci sono il II e il IX.

 

Approfondimento nei dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna