Rave party: “a Valentano è morto un altro ragazzo”

Quattro persone in coma etilico, un positivo al Covid, due denunce di stupro. Una donna avrebbe anche partorito una bambina. In prefettura a Viterbo è in corso comitato per la sicurezza

photo credit: @PercorsiEtruschi

“Al rave party ci sarebbe una seconda vittima”. Dopo il ragazzo inglese di 25 anni ritrovato senza vita nel lago di Mezzano qualche giorno fa sarebbe dunque morta un’altra persona, (notizia ancora non confermata da fonti ufficiali) alla festa abusiva di Valentano (Viterbo). Molto probabilmente si è trattato di morte per infarto.

Ci sarebbero, inoltre, quattro persone finite in coma etilico, un caso di Covid accertato e due stupri denunciati. Una donna avrebbe anche partorito una bambina al rave.

Insomma un bilancio che si fa sempre più grave tanto che è stato indetto in prefettura a Viterbo il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Alla riunione sono riuniti i vertici delle forze dell’ordine locali.

proprio oggi la Procura di Viterbo ha aperto un fascicolo di indagine in relazione alla morte di un ragazzo di 25 anni avvenuta al Rave party in corso. Nel fascicolo, coordinato dal procuratore Paolo Auriemma, si procede per morte come conseguenza di altro reato.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna