Roma: moria pesci Tevere, esposto Fdl contro sindaca Raggi

Per disastro ambientale

ponte Sisto

Ieri un esposto in procura di Virginia Raggi contro la Regione Lazio sul problema dei cinghiali a Roma. Oggi sulla moria di pesci registrata nel fiume Tevere, sono Enrico Cola ed Elisabetta Bianchi, candidati alle prossime elezioni amministrative per Fratelli d’Italia al II Municipio di Roma, ad annunciare un’analoga iniziativa giudiziaria contro la sindaca capitolina “per la possibile fattispecie di concorso in disastro ambientale”.

“In base alle prime risultanze delle indagini delle autorita’ competenti apparse oggi sulla stampa, la causa della strage di pesci nel Tevere sarebbe da individuare nell’incuria delle strade e del verde pubblico e nella sporcizia che attanaglia la citta’ – spiegano in una nota Cola e Bianchi (FdI) -. Elementi inquinanti, sostanze nocive e sporcizia di ogni tipo che ogni giorno si accumulano sull’asfalto e nei tombini nella capitale, sarebbero finiti nel fiume a seguito del nubifragio dello scorso 24 agosto, provocando la moria di pesci”. Per Cola e Bianchi, “lo stato di totale incuria in cui versa la citta’ potrebbe essere quindi la causa principale, o comunque una concausa, del grave fenomeno registrato nel Tevere. Per tale motivo abbiamo deciso di presentare un esposto alla procura di Roma, affinche’ accerti eventuali responsabilita’ dell’amministrazione capitolina e della sindaca Raggi alla luce della possibile fattispecie di concorso in disastro ambientale, ai sensi dell’art. 452 quater del codice penale secondo cui “chiunque abusivamente cagiona un disastro ambientale”, ovvero “l’alterazione dell’equilibrio di un ecosistema” e’ punito con la reclusione da cinque a quindici anni. Oltre al danno ambientale, “si profila quello al turismo, con la situazione odierna del Tevere che arreca un danno di immagine enorme alla capitale allontanando i turisti dalla citta’, con conseguenze dirette su migliaia di imprese ed esercizi romani”, concludono i due candidati alle prossime elezioni amministrative.

Approfondimento nel dossier

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna