Roma: occupazione abusiva lungo argine Tevere, dieci denunce

In area comunale nel Municipio VIII

Il fiume Tevere

Dieci persone denunciate per occupazione abusiva di un’area comunale lungo l’argine del Tevere. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio, quando i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno eseguito un controllo all’interno di un’area di circa cento metri quadri di proprietà comunale in Lungotevere San Paolo angolo via San Paolo. Al termine delle verifiche, i Carabinieri hanno denunciato dieci cittadini romeni, tutti senza fissa dimora e già noti alle forze dell’ordine, che, dopo aver sostituito i lucchetti e le catene preposti alla chiusura della rete metallica perimetrale, hanno occupato arbitrariamente l’area installando manufatti amovibili, adibiti a unità abitative di fortuna. I militari hanno inviato un’informativa all’autorità giudiziaria e hanno notiziato il Comune di Municipio Roma VIII per il ripristino dello stato dei luoghi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna