Da Sing ad Assassin’s Creed, i film in sala nel weekend

Escono anche Il Cliente, capolavoro del premio Oscar Farhadi e Collateral Beauty con Will Smith, Helen Mirren, Edward Norton e Kate Winslet

Sing, il maiale Gunter
Gunter, una delle star di Sing

Sono pochi i film in sala in questo weekend: da Sing, il nuovo cartone animato firmato Illumination, ad Assassin’s Creed, uno dei titoli più attesi dell’anno. A completare la lista: Il Cliente, l’ultimo capolavoro di Ashgar Farhadi, premio Oscar per Una Separazione e il dramma Collateral Beauty con un cast d’eccezione, ve li presentiamo tutti.

Sing, Garth Jennings
con le voci originali di Matthew McConaughey, Scarlett Johansson, Reese Whiterspoon, Seth MacFarlane, Taron Egerton e Tori Kelly

Il koala Buster Moon è cresciuto con la musica nel sangue, sin da giovanissimo coltiva questa passione che è diventata il suo lavoro. Il teatro che ha costruito con i risparmi paterni è però in crisi e decide di organizzare un talent per cercare nuove voci. Un errore nella ricompensa, scritto dalla goffa segretaria di Buster la signorina Crawly, porta una folla disumanana ai casting.

Fra i numerosi pretendenti la spuntano: i due maiali Gunter e la madre e casalinga disperata Rosita, una porcospina super rock Ash, un losco topino Mike e un timido gorilla Johnny. Al casting fa cilecca la timidissima elefantina Meena che entra nel cast dello show come assistente luci. Vittima dei debiti, Buster Moon farà di tutto per salvare il suo teatro ce la farà? Dai creatori di Cattivissimo Me e Pets – Vita da Animali, bellissimo cartone firmato Illumination, divertentissimo e come colonna sonora ha il meglio della musica internazionale degli ultimi anni, impossibile stare seduti!

Assassin’s Creed, Justin Kurzel
con Michael Fassbender, Marion Cotillard, Jeremy Irons, Brendan Gleesonm, Charlotte Rampling

Arriva al cinema l’attesissimo Assassin’s Creed, il film tratto dal videogioco mitico di Ubisoft. A interpretare Callum Lynch, ultimo erede di Aguilar de Nerha, l’attore irlandese Michael Fassbender, già diretto dall’australiano Kurzel in Macbeth. Ritroviamo anche Marion Cotillard qui nel ruolo della dottoressa Sophia Rikkin, al capo del progetto Animus e figlia di Alan Rakking, il visionario amministratore della Abstergo. Kurzel, che aveva già stupito con la sua versione originalissima di Macbeth, conferma il tiro nell’attesa trasposizione di uno dei videogiochi più amati.

Il Cliente, Asghar Farhad
con Shahab Hosseini, Taraneh Alidoosti, Babak Karimi, Farid Sajadi Hosseini

Emad e Rana sono costretti a lasciare la loro casa nel centro di Teheran per imminenti ristrutturazioni. Tutto l’edificio potrebbe crollare da un momento all’altro, trovano subito la solidarietà dei loro amici e colleghi di teatro e fra una prova e l’altra dell’opera Morte di un commesso viaggiatore di Arthur Miller, riprendono a vivere. Ritrovano anche una causa grazie a un amico che resta molto misterioso sull’identità e sull’attività lavorativa della precedente inquilina. Uno scambio di persona sarà alla base di un’aggressione che cambierà per sempre la loro vita. Dopo l’Oscar per Una Separazione, ritroviamo Shahab Hosseini, il suo protagonista: due palme d’Oro all’ultimo Festival di Cannes, premiato Hosseini per l’intepretazione maschile e Ashgar Farhadi per la sceneggiatura. Un film imperdibile. Il Cliente è candidato al Golden Globe per il miglior film straniero.

Collateral Beauty, David Frankel
con Will Smith, Edward Norton, Kate Winslet, Hellen Mirren, Michael Peña, Keira Knightely, Jacob Latimore

La vita di Howard aveva una vita perfetta, ma da qualche anno soffre di depressione. Gli amici e i soci dell’azienda pubblicitaria che dirige, decidono di aiutarlo. Grazie a un detective, scoprono che a Howard lascia raramente casa sua, fa lunghe pedalate e scrive lettere Tempo, Amore e Morte. Howard cerca così di ritrovare la pace dopo il dolore provato per la morte della piccola figlia. WithClaire e Simon decidono di contattare tre attori per far loro interpretare questi ruoli per far apparire l’amico come instabile mentalmente e dunque non in grado di vendere la loro compagnia. L’incontro con le tre variabili, sarà anche l’occasione per Whit, Claire e Simon di riprendere le redini delle proprie vite e non sottovalutare la cosa importante: “Coglierne la bellezza collaterale”. La Collateral Beauty del titolo.

Trailer inglese

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna