Atac, parte la gara da 30 milioni per la metro A

Al via il maxi-bando della municipalizzata per il rinnovo della linea A, tra Anagnina e Ottaviano

Parte la gara da 29 milioni di euro per il rifacimento della Metro A. Atac ha infatti pubblicato il maxi-bando visionato da Radiocolonna.it con cui aprire la “procedura aperta per la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori di rinnovo dell’armamento ferroviario nella tratta Anagnina – Ottaviano della metropolitana di Roma linea A”. Si tratta di lavori essenziali ai fini dell’ammodernamento della principale linea metropolitana della Capitale.  La gara, in un unico lotto, ammonta per la precisione a 29,2 milioni e prevede, oltre alla realizzazione dei lavori, anche la progettazione tecnica. 

Una buona notizia per la metropolitana di Roma, che certo non gode di ottima salute. Nella mattinata del 7 giugno, alle 9.40, Atac ha fatto un annuncio su Twitter riguardo al disservizio, facendo intendere che i problemi arrivassero da un guasto alla stazione Magliana, sulla linea B. : “Ci hanno fatto scendere a Tiburtina. Nulla di nuovo, la solita inefficienza di Atac”, ha twittato qualcuno, “Metro B ferma, e io a lavoro come ci arrivo?”, ha scritto qualcun altro.  E ancora: ”Sarebbe utile sapere qual è ora la soluzione per noi che siamo scesi dalla metto a Pietralata”.

E poi c’è la crisi, gravissima, di Roma Metropolitane, una crisi mai risolta che getta Roma Metropolitane nell’ennesimo periodo di incertezza. In più il contratto di servizio che Roma Capitale aveva con l’azienda è scaduto il 31 dicembre scorso e non è mai stato rinnovato, c’è la mancanza di liquidità che pesa sugli stipendi dei dipendenti già in cassa integrazione nei mesi di febbraio, marzo ed aprile scorsi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna