Eur spa, alla fine la spunta Antonio Rosati

Già presidente dell'Arsial , agenzia regionale per lo sviluppo e l'innovazione dell'agricoltura, affiancherà Alberto Sasso, presidente riconfermato

Antonio Rosati è il nuovo ceo di Eur spa. Enrico Gasbarra, che inizialmente era il candidato forte, sponda Pd, non ce l’ha fatta. E così il prossimo 20 luglio l’assemblea di Eur spa (controllata dal Mef e partecipata dal Comune di Roma), ratificherà la nomina. Rosati, scrive il CorSera, già presidente dell’Arsial , agenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione dell’agricoltura, affiancherà Alberto Sasso, presidente riconfermato.

E pensare che, dopo settimane di resistenza, aveva scritto il Foglio, la sindaca di Roma Virginia Raggi aveva ceduto alle pressioni del Mef e dato il suo via libera alla nomina dell’ex presidente della Provincia di Roma, Enrico Gasbarra al posto di Enrico Pazzali, recentemente chiamato dalla giunta regionale della Lombardia come presidente della fondazione Fiera di Milano. Da Eur spa per ora nessuna conferma, anche se non vengono escluse novità nelle prossime ore.

Gasbarra nel ’93 era presidente del consiglio comunale, vicesindaco dal 2001 al 2003 con Veltroni alla guida di palazzo Senatorio, presidente della provincia dal 2003 al 2008 e poi deputato fino al 2014. Infine a Bruxelles come parlamentare europeo fino al 2018. Una carriera sempre nelle fila del centrosinistra democristiano (popolari, Margherita e Pd).

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna