Giubileo: cantiere ponte dell’Industria, Gualtieri “sarà più bello e fruibile” – FOTOGALLERY

Investimento di 8 milioni di euro. "Chiudiamo ma contiamo di riaprirlo a settembre 2024", ha detto l'assessora ai Lavori pubblici, Ornella Segnalini

Sopralluogo del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, al cantiere del Ponte dell'Industria.

Sono partiti ieri i lavori di riqualificazione del ponte dell’Industria. Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, assieme all’assessora ai Lavori pubblici, Ornella Segnalini, hanno effettuato  un sopralluogo nei cantieri.

“Cominciano gli interventi importanti, e questo è davvero bello. Il ponte dell’Industria viene salvato – ha detto Gualtieri – dopo l’incendio, infatti, la prescrizione era di chiuderlo nel 2026 e sarebbe stato davvero un danno per mobilità di questi quadranti”. Con i lavori, invece, “viene reso più bello e fruibile con un allargamento di 2 metri consentendo passaggio degli autobus, e poi le passerelle pedonale e ciclopedonale. È un intervento di salvaguardia una struttura storica per Roma. Siamo davvero contenti dell’avvio del cantiere anche se è un lavoro complesso”.

Per Segnalini “è un intervento importantissimo con un costo di 8 milioni di euro. Chiudiamo ma contiamo di riaprirlo a settembre 2024”. Presente anche il presidente di Ance Acer e presidente e amministratore delegato di Ircop SpA, Antonio Ciucci. “È sicuramente una soddisfazione – ha detto – io sono in doppia veste di presidente dell’Associazione ma anche come impresa. Ho quindi una doppia responsabilità, rappresentare le imprese romane sicuramente molto impegnate nel Giubileo ma in tutte le grandi opere come il Pnrr e naturalmente come impresa, la mia è un’impresa storica nata proprio nel comune di Roma, quindi quale migliore soddisfazione che fare un’opera così significativa”.

© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014