Multiservizi, la Lega porta lo scontro al ministero del Lavoro

Il presidente della commissione Lavoro della Regione vuole coinvolgere il governo

La Lega muove su Multiservizi. Il destino della controllata Ama, che il Comune azionista della stessa municipalizzata dai rifiuti, ha estromesso dalla gara per il global service (vicenda raccontata a più riprese) si arricchisce di un nuovo capitolo, che ancora una volta Radiocolonna.it è in grado di raccontare.

Ieri in commissione Lavoro alla Regione Lazio si è tenuta l’audizione su Multiservizi, alla presenza del presidente della commissione e consigliere regionale in quota Lega, Daniele Giannini. E proprio lo stesso Giannini avrebbe deciso di perorare la causa della partecipata, decidendo i portare il caso direttamente al ministero del Lavoro guidato da Luigi Di Maio. D’altronde, non è certo un mistero, in ballo ci sono 3 mila posti di lavoro e alla fine la vicenda non è molto lontana da una vertenza che può finire al ministero del Lavoro.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna