Maker Faire Rome: Il nuovo Contest Steam in Minecraft che premia le scuole

candidature aperte fino al 28 febbraio. Si tratta di una iniziativa, gratuita, rivolta alle classi delle scuole primarie (limitatamente alle quarte e quinte) e secondarie di primo e secondo grado

Rome, 13th October 2018 - Maker Faire Rome – The European Edition 4.0. Maker Faire Rome is the European edition of Maker Faire. It’s organized by InnovaCamera, a Special Agency of the Rome Chamber of Commerce, whose mission is to place the city of Rome at the centre of the debate on innovation, by spreading the digital culture, and developing the individual and collective entrepreneurship that is so integral to the Maker movement’s genetic makeup. Maker Faire Rome combines science, science fiction, technology, entertainment and business to create something totally new. Hello: healthy solar experience. >< Roma, 13 ottobre 2018 - Maker Faire Rome – The European Edition 4.0. Organizzato dalla Camera di Commercio di Roma, attraverso la sua Azienda speciale Innova Camera, Maker Faire Rome punta a mettere la città di Roma al centro del dibattito sull’innovazione. È un evento che unisce scienza, fantascienza, tecnologia, divertimento e business dando vita a qualcosa di completamente nuovo. È anche una fiera, in cui business, istruzione e commercio destinato al consumo si mescolano e creano qualcosa di completamente nuovo. Il ristorante di carta: progetto gioco per bambini con la carta per costruire un vero ristorante. Padiglione 6.

Si chiama “STEAM in Minecraft”, è organizzato da “Maker Faire Rome – The European Edition” (evento promosso dalla Camera di Commercio di Roma) e Maker Camp in collaborazione con ANP (Associazione nazionale dirigenti pubblici e alte professionalità della scuola) e con il patrocinio di ASviS. Si tratta di un contest rivolto agli studenti italiani che ispira a una riflessione approfondita sull’attualissimo tema della transizione ecologica.

Abbraccia temi cruciali come l’energia sostenibile, l’economia circolare, la gestione delle risorse naturali e il riciclo innovativo. Un’iniziativa, gratuita, rivolta alle classi delle scuole primarie (limitatamente alle quarte e quinte) e secondarie di primo e secondo grado, degli istituti pubblici e paritari italiani che mira a sensibilizzare i giovani sull’importanza della transizione ecologica, della consapevolezza ambientale e della cittadinanza attiva, incoraggiandoli a concepire soluzioni sostenibili per tutti noi.

“Il tema della sostenibilità – spiega Lorenzo Tagliavanti, Presidente della Camera di Commercio di Roma – è ormai irrinunciabile per tutto il mondo produttivo e non può non coinvolgere in primis i nostri studenti, ovvero le generazioni future che hanno davanti una sfida tanto complessa quanto affascinante: cercare soluzioni innovative per far convivere in maniera equilibrata le risorse naturali del pianeta con le esigenze dell’uomo. Creare un futuro sostenibile è possibile grazie al loro ingegno e alla loro grande creatività e il nostro contest vuole dare una piccola mano a questo grande obiettivo”.

Gli elaborati devono presentare narrazioni originali, basate su scenari reali o immaginari, che esplorino come la tecnologia, la scienza, l’ingegneria, l’arte e la matematica possano promuovere un benessere sostenibile e un futuro ecosostenibile. I partecipanti saranno invitati a realizzare progetti digitali in Minecraft “Education Edition” che riflettano l’importanza delle innovazioni nel campo delle energie rinnovabili, dell’economia circolare e della gestione sostenibile delle risorse.

Il contest evidenzia il ruolo chiave delle discipline STEAM per sviluppare progetti che non solo dimostrino l’applicazione pratica della scienza e della tecnologia, ma promuovano anche un approccio olistico alla sostenibilità. Gli studenti sono chiamati a contribuire al miglioramento dell’ambiente e alla gestione sostenibile delle risorse a livello locale, utilizzando Minecraft come strumento per visualizzare e progettare idee innovative.

“In linea con un principio ispiratore volto alla condivisione di idee e progetti per un futuro migliore, Maker Faire Rome – afferma Luciano Mocci, Presidente di Innova Camera, Azienda speciale della Camera di Commercio di Roma – ha organizzato questo contest rivolto ai giovani studenti per immaginare e poi realizzare soluzioni innovative che aiutino a vivere in modo virtuoso e sostenibile. Gli studi STEAM sono alla base delle innovazioni tecnologiche e promuovono una mentalità basata sulla risoluzione di problemi. Gli studenti imparano ad analizzare criticamente le situazioni, a sviluppare ipotesi, a cercare soluzioni basate su dati e prove scientifiche e lo faranno utilizzando il famoso videogioco Minecraft: non vediamo l’ora di scoprire tutti i progetti”.

Le candidature vanno inviate entro il 28 febbraio 2024. I premi, fino a un valore di 500 euro, saranno assegnati da un Comitato di valutazione in base alla creatività e all’efficacia delle soluzioni presentate. Il regolamento del contest, con tutte le informazioni nel dettaglio, è pubblicato sul sito www.makerfairerome.eu.

 

 

Approfondimento nel dossier

© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014