Rave a Valentano: la festa continua per 6mila persone

Solo alcuni camper stamattina hanno lasciato l'area. I partecipanti sono stati identificati dalla forze dell'ordine che presidiano la zona

photo credit: @PercorsiEtruschi

Nel campo di grano a Valentano, nel viterbese, le casse acustiche continuano a diffondere la musica e i partecipanti al rave party abusivo. Iniziato il 14 agosto, il gruppo non accenna ad interrompere la festa così come più volte è stato chiesto di fare dalle forze dell’ordine che cinturano la zona sia sul fronte laziale e che toscano.

Secondo l’agenzia Nova da ieri nessuno ha tentato di avvicinarsi all’area così come avveniva i giorni scorsi ma, al contrario, sono molti quelli che, per lo più in camper, cominciano a lasciare l’area. Tutti, ovviamente, vengono identificati per “presentare loro il conto” successivamente.

Intanto si stima che nell’area prospiciente al lago Mezzano siano ancora presenti circa 6.500 persone. Nelle acque di quel lago, il 16 agosto, è morto un ragazzo di 24 anni e, secondo fonti investigative, è l’unico morto legato al rave. Seccamente smentita la notizia del secondo morto diffuso su alcuni post sui social.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna