Atac alla prova del restyling

Il rogo dei 30 bus a metano rimette al centro il tema del rinnovamento della flotta. Ma è meno peggio del previsto

Gli autobus distrutti

La metà dei mezzi Atac che circola per le strade di Roma ha un’età media bassa, da zero a tre anni, ma a fronte di un’età media di 6-7 del parco mezzi capitolino, non sono pochi gli autobus con anche 13 o 14 anni di servizio. Ora è tempo di correre ai ripari. Lo sforzo, come raccontato da Radiocolonna.it, ultimo bilancio alla mano, è tutto negli investimenti messi a terra nel 2020.

Ora però arrivano le conferme, con le parole dell’amministratore unico Giovanni Mottura intervenuto in occasione del rogo che ha distrutto 30 mezzi a metano. “Dal punto di vista economico l’impatto è stato piuttosto modesto perché parliamo di circa 30 autobus, tutti a metano, che avevano 13-14 anni. Certo sono 30 bus in meno che circolano”, ha spiegato Mottura all’Adnkronos.

“Negli ultimi anni sono stati immessi complessivamente nella flotta cica 900 autobus nuovi, gli ultimi 650 forniti in usufrutto da Roma Capitale in esecuzione del piano industriale stabilito dal concordato: un’iniezione straordinaria se si considera che il parco è di circa 1.900 mezzi, di cui ne circolano circa 1.500 ogni giorno – dice – Ciò significa che la metà dei mezzi che circola ha un’età media veramente bassa, da zero a tre anni. Il problema vero è che a fronte di una media matematica di 6-7 anni del parco mezzi ci sono autobus che superano di gran lunga il decennio e hanno 13-14 anni. Per questo ho sottolineato la necessità di fare una politica di mantenimento dell’età media del parco”.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna