Ita, la fretta del Mef per chiudere con Lufthansa

Due giorni fa il Mef ha sottoscritto la lettera di intenti di Lufthansa, sancendo l'avvio della trattativa per Ita Airways. Ora marcia a tappe forzate

Due mesi. E poi Ita parlerà tedesco, almeno un po’. Al Tesoro, azionista unico e dunque padrone assoluto dell’ex Alitalia, hanno fretta di chiudere il dossier. Due giorni fa il Mef ha sottoscritto la lettera di intenti di Lufthansa, sancendo l’avvio della trattativa per Ita Airways. Secondo le indiscrezioni, la compagnia aerea dovrebbe mettere sul piatto una quota di minoranza e poi salire al 100% di Ita. Massima la riservatezza del ministero sui dettagli della trattativa, che potrebbe concludersi entro marzo.

E che Giancarlo Giorgetti non voglia perdere tempo in ciance, lo ha detto lui stesso. “La vendita di una quota di minoranza di Ita Airways a Lufthansa potrebbe concludersi entro due mesi. Credo che ragionevolmente i tempi che ci siamo dati siano quelli di due mesi, massimo – afferma -. C’è una trattativa in esclusiva, il giudizio si dà alla fine”. Il gruppo tedesco dovrebbe mettere sul piatto 250-300 milioni attraverso un aumento di capitale riservato per rilevare una quota del 40% e poi salire al 100% della compagnia italiana.

Con il termine trattativa esclusiva si intende la stesura dell’accordo con i termini economici che permetteranno a Lufthansa di acquisire subito una quota di minoranza di Ita Airways e i progetti per il futuro della compagnia, dunque il piano industriali e la governance, ovvero la composizione stessa del futuro consiglio di amministrazione.

Arriverà poi la sottoscrizione da entrambe le parti  dell’accordo preliminare di vendita, che dovrà avere però il via libera da parte della Corte dei Conti, da parte dell’Antitrust italiano e da parte dell’Antitrust dell’Unione Europea. Una volta che i tre organi avranno deliberato positivamente per l’acquisizione, intorno a giugno dovrebbe arrivare la firma del contratto definitivo, con quello che in gergo viene definitivo closing, e poco dopo è previsto l’ingresso operativo del gruppo tedesco in Ita Airways.

© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna