Da Arrival a Dopo l’Amore, i film in sala nel weekend

Al cinema anche Qua la zampa!, Nebbia in Agosto, L’ora legale e il ritorno di Xander Cage in XXX

Arrival
Amy Adams è Louise Banks in Arrival © Paramount Pictures

Sono molti i film in uscita questo weekend, si va dal bellissimo Arrival di Denis Villeneuve, l’intenso Dopo l’amore, passando per la vera storia di Ernst Lossa in Nebbia in Agosto, l’ultimo film di Ficarra e Picone, L’ora legale, il gradito ritorno del truzzo eroe Xander Cage in XXX: Il Ritorno di Xander Cage, il tenero Qua la zampa!, l’opera prima Il mondo magico e il noir polacco Il ragno rosso.

Arrival, Dennis Villeneuve
con Amy Adams, Jeremy Renner, Forest Whitaker, Michael Stuhlgang

Louise Banks è un’esperta di linguistica e mentre fa una lezione sul portoghese, il mondo cambia: una serie di misteriosi oggetti, delle navicelle spaziali a forma di sasso invadono la Terra. Dal Montana passando per la Cina, la Groenlandia e l’Australia, l’esercito americano decide di chiedere una mano alla professoressa Banks per decifrare il misterioso linguaggio degli abitanti delle navicelle. L’esercito recluta anche il fisico Ian Donnelly, i due devono decifrare il linguaggio degli eptapodi, gli alieni che ci hanno invaso, e capire perché sono arrivati sulla Terra. Louise racconta la sua avventura alla figlia Hannah, scomparsa prematuramente. Tratto dal romanzo di Ted Chiang, La Storia della Tua Vita, Arrival è uno straordinario thriller dedicato alla magia e all’importanza del linguaggio e della comunicazione presentato a Venezia 73. Ottima Amy Adams e la colonna sonora di Jóhann Jóhannsson, anche se ad aprire il film il compito è affidato alla splendida Beginning And Ending di Max Richter e così la musica si fa linguaggio. Da non perdere!

Dopo l’amore, Joachim Fosse
con Bérénice Bejo, Cédric Kahn, Marthe Keller, Jade Soentjens, Margaux Soentjens

Dopo 15 anni l’amore fra Marie e Boris è esaurito: la coppia ha deciso di separarsi e a farne le spese sono le due gemelle Margaux e Jade. La casa, dove vivono, è di proprietà della “borghese” Marie, ma è stata interamente restaurata da Boris, per questo la loro separazione è ancora più tesa e difficile: nessuno dei due vuole cedere sul contributo dato alla casa e di conseguenza alla loro vita coniugale, quell’economia della coppia, del titolo originale. La madre di Marie tenta di fare da paciere, ma l’amore di Marie e Boris ormai è perso. La loro separazione avviene dentro le mura della loro casa fra screzi, litigi, nervosismi e dispetti fino all’estremo. Il film di Joachim Fosse, quasi interamente girato nelle mura della casa contesa dalla coppia, racconta la fine di un amore. Ottima interpretazione di Bejo e Kahn in un Kramer contro Kramer alla francese.

Nebbia in Agosto, Kai Wessel
con Sebastian Koch, Ivo Pietzcker, Fritzl Haberlanlandt, Henriette Confucius, David Benennt, Karl Markovics

Ernst Lossa è orfano di madre, uno jenisch, e viene giudicato ineducabile, finisce in una clinica psichiatrica. Qui lavora e fa amicizie, finché nelle mura della clinica verrà applicata la T4, l’uccisione di massa dei cittadini tedeschi che non sono “utili” al regime. Un’uccisione di massa che colpirà anche i bambini, quando il dottor Viethausen deciderà chi resta in vita e chi verrà ucciso con un cocktail di barbiturici, nascosto per i più piccoli in un succo di lamponi. La storia vera di Ernst Lossa e delle altre 70mila vittime della T4 lascia senza parole, è uno dei film in uscita per la Giornata della Memoria.

xXx – Il ritorno di Xander Cage, D. J. Caruso
con Vin Diesel, Donnie Yen, Deepika Padukone, Nina Dobrev, Toni Collette, Kris Wu, Ruby Rose, Samuel L. Jackson

Tutti pensano che Xander Cage sia morto, ma si nasconde in Brasile. Xander viene richiamato al lavoro dopo che il suo mentore e amico, Gibbons è scomparso. L’agente della NSA è morto a causa del Vaso di Pandora, un’arma che riesce a far cadere a comando i satelliti sulla Terra. Il Vaso di Pandora è finito nelle mani sbagliate, in quelle di una squadra di criminali guidata da Xiang. Xander e tre collaboratori sui generis, Adele, Nicks e The Torch, si spingono fino alle Filippine per riprenderlo, per scoprire che anche Xiang è uno di loro. Sarà Xiang il vero cattivo? Il gradito ritorno dell’eroe truzzo per eccellenza Xander Cage dopo qualche anno d’assenza. Vin Diesel è più tamarro che mai, nel terzo film della saga sull’agente speciale e guida un cast internazionale con guest star Neymar Jr.

L’ora legale, Ficarra e Picone
con Ficarra e Picone, Leo Gullotta, Vincenzo Amato, Tony Sperando, Antonio Catania

Si vota alle elezioni nel paesino siciliano di Pietrammare, da anni a essere eletto è il losco Gaetano Patanè. A lui si oppone la figura integra di Pierpaolo Natoli. I due cognati Salvo e Valentino appoggiano i due candidati, l’uno spera nella vittoria di Patanè, l’altro in quella di Natoli. In realtà, i due appoggiano i candidati per ottenere in cambio un favore, quale dei due diventerà sindaco? Una commedia sul potere dell’illegalità e su cosa la gente può fare per cambiare rotta segna il ritorno al cinema per la coppia di comici palermitani, recentemente visti a fare la comparsa ad Aldo Giovanni e Giacomo in Reuma Park.

Qua la zampa!, Lasse Halström
con Dennis Quaid, Britt Robertson, Josh Gad, John Ortiz. Con la voce di Gerry Scotti

Bailey è il cane del piccolo Ethan e siamo negli anni ’60, Bailey purtroppo muore, ma rinasce in Tino, Buddy, Ellie: ogni volta è un cane diverso con un padrone che lo ama come il piccolo Ethan. Attraverso le “sette” vite di Bailey un ritratto dell’umanità e dal sottile filo che separa gli esseri umani dagli amati cani. Il regista di Hachiko torna a dirigere un dramma canino, ispirato al best-seller Dalla parte di Bailey, una storia di umani di W. Bruce Cameron. In Italia Bailey ha la voce di Gerry Scotti, in originale è quella di Josh Gad. Anche il titolo originale rende meglio “l’importanza” del film: A Dog’s Purpose, diventato in italiano Qua la zampa!

Il ragno rosso, Marcin Koszalka
con Filip Plawiak, Adam Woronowicz, Malgorzata Foremniak, Julia Kijowska, Marek Kalita, Wojciech Zielinski

Siamo nella Cracovia comunista degli anni ’60, Karol è un tuffatore di buona famiglia. Al Luna Park, scopre il corpo di un bambino ucciso e vede un uomo allontanarsi dal parco. Karol denuncia il fatto alle autorità competenti, forse ha incontrato quella notte il serial killer “Il Ragno Rosso” che sta terrorizzando la città e ha fatto una serie di piccole vittime. Karol segue l’assassino passo per passo, i due uomini si studiano, s’inseguono e scopriamo anche la psiche dei due protagonisti. L’uomo a cui dà la caccia Karol sarà il temibile Ragno Rosso? Lab 80 distribuisce questo film realizzato in Polonia nel 2015.

Il mondo magico, Raffaele Schettino
con Raffaele Schettino, Chiara Trevisonni, Alessandra Tavarone, Mara Calcagni, Gaetano Tavarone

Gianni viene chiamato per partecipare alla terribile campagna di Russia, un fervido pacifista, Gianni decide di disertare e si nasconde al Nord. Qui conosce e s’innamora di Teresa e le promette che la sposerà. Nel 1943, subito dopo l’armistizio, l’Italia è cambiata e così anche Gianni che lascia da parte le promesse e l’amore per Teresa e torna nella natìa Irpinia, qui ritrova l’amore di gioventù la sua Tina. Teresa non si dà pace e va a scovare Gianni in Irpinia e scopre il tradimento. Furiosa, lo condanna a una vita di sciagure. Opera prima di Raffaele Schettino.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna